Scrum Master: mediatore per team agili

di Giorgia Frezza, il 28/01/21
scrum-master

Qual è il ruolo di uno Scrum Master? Dietro questa definizione misteriosa, si nasconde una figura professionale molto distante dall’ordinario!

Membro a pieno titolo del team Scrum che sviluppa progetti complessi in modo agile, lo Scrum Master non ha eguali nel creare un contesto di lavoro che invita tutti a dispiegare il proprio potenziale, per ottenere il successo dei progetti.

Ma cos’è la metodologia Scrum? Lo Scrum rientra tra i modelli di project management agile e prevede tre ruoli: il team di sviluppo, il Product owner e lo Scrum Master. Il nostro articolo andrà ad analizzare la figura dello Scrum Master, le sue responsabilità, le sue missioni e le capacità richieste per questo ruolo.

Chi è lo Scrum Master?

Il ruolo

Il ruolo dello Scrum Master è quello di creare un ambiente favorevole affinché il team Scrum lavori in modo efficiente per consegnare un prodotto in tempi brevi, massimizzandone la qualità. Pianifica, guida, accompagna, sostiene e motiva i membri facilitando la comunicazione e la cooperazione.

Vero e proprio garante della metodologia Scrum all'interno della squadra, svolge il ruolo di coach, aiutando la squadra ad andare avanti su progetti agili.

Le responsabilità dello Scrum Master

  • Applica e fa rispettare la metodologia Scrum a tutto il team trasmettendo i suoi valori e principi (per esempio, organizzando e facilitando workshop di formazione)
  • Organizza e conduce vari eventi Scrum:
  • lo sprint (periodi di tempo periodici e brevi) retrospective: che fornisce l'opportunità di fare un punto sullo sprint passato per evidenziare ciò che ha funzionato bene e ciò che potrebbe essere migliorato. Questo fa parte del processo di miglioramento continuo.
  • la sprint review (la recensione dello sprint): una riunione che ha luogo alla fine dello sprint (prima della retrospective) per presentare gli elementi raggiunti durante lo sprint, compreso il progresso generale del prodotto
  • la pianificazione dello sprint: un'altra riunione che ha luogo all'inizio di ogni sprint e in cui vengono assegnati a ciascun membro del team i propri compiti.
  • il daily scrum: una breve riunione giornaliera che permette a tutti di condividere i progressi dello sprint e segnalare l'avanzamento comune del team
  • Aiuta il Product Owner a:
  • determinare e organizzare la scala di priorità agli obiettivi
  • migliorare la gestione e la pianificazione delle user-stories
  • anticipare i possibili ostacoli
  • trasmettere informazioni al team degli sviluppatori
  • Aiuta il team di sviluppo a rispettare le rispettive deadline
  • eliminando gli ostacoli
  • accompagnandoli nella riflessione
  • motivandoli con un atteggiamento positivo e idee innovative
  • proteggendoli da interventi esterni che potrebbero rallentarli
  • Assicura una relazione fluida tra il team di sviluppo e il product owner
  • Assicura la visibilità dell'avanzamento del progetto agli investitori della compagnia attraverso indicatori o strumenti come il burn down chart
  • Identifica le disfunzioni e i punti di blocco allo scopo di trovare soluzioni

Il salario

Come per molti lavori, lo stipendio varia a seconda della città o del paese, dell'esperienza, del tipo di azienda e dell'importanza del progetto. In ogni caso, secondo i dati elaborati da Glassdor, il salario medio annuo si attesta intorno ai 42 mila euro, con prospettive di aumento fino ai 70-80 mila euro lordi l’anno per le figure più esperte del settore.

Differenza tra Scrum Master e Project Manager

Lo Scrum Master non è a capo di un team. Lo Scrum Master, come abbiamo precisato all’inizio del nostro articolo, è un ruolo della metodologia agile che mira a sostenere e aiutare il team di sviluppo e il Product Owner. La posizione dello Scrum Master è quella di fare da coach piuttosto che il leader di un team, e di rendere l'atmosfera e l'ambiente piacevole per i lavoratori.

Il Project Manager assume la posizione di un leader e ha un ruolo essenziale nel processo decisionale e di project management. Il Project Manager deve gestire il team ed è la persona responsabile della realizzazione degli obiettivi del progetto. Questa posizione è tipica della metodologia waterfall, che prevede la sequenzialità delle fasi e una struttura rigida di cui il project manager pieno controllo.

Come si diventa Scrum Master?

Hard skills

Se un background tecnico non è obbligatorio per questo ruolo, un Scrum Master ha generalmente una formazione in ingegneria, in informatica o nella gestione di progetti web.

Tuttavia, i professionisti certificati in questo ambito sono molto richiesti. Quindi ecco i seguenti organismi riconosciuti dai datori di lavoro per ottenere la Scrum Master Certification:

  • Scrum.org
  • Scrum Alliance

Esistono tre livelli di certificazione:

  • PSM I, che convalida la conoscenza e l'applicazione dei principi fondamentali del metodo Scrum.
  • PSM II, che si concentra sulla soluzione di problemi più complessi.
  • PSM III, che consente di applicare i principi a progetti complessi o team di grandi dimensioni, in diversi tipi di aziende. È un livello esperto, dove si ha una perfetta padronanza delle basi con la capacità di consigliare e guidare gli altri sul metodo Scrum.

Soft skills

Uno scrum master deve dimostrare:

  • un elevato senso di responsabilità
  • capacità di sviluppare una visione d’insieme
  • facilità relazionale: incredibilmente importante per creare legami con diverse persone nell'azienda
  • empatia: è necessario piacere alle persone per aiutarle
  • capacità di comunicare in modo efficace: molto importante quando c'è bisogno di evidenziare il lavoro del team o di condividere informazioni con diversi tipi di persone o team
  • organizzazione: essenziale per applicare il metodo Scrum, per seguire il progetto nel dettaglio e per identificare i problemi
  • creatività: c'è sempre bisogno di rompere la routine e trovare nuovi modi di creare e animare i workshop
  • curiosità: trovare risorse nuove e condurre il team a volte anche verso metodi al di fuori della metodologia Scrum

Come selezionare uno Scrum Master?

  • Fate attenzione alla descrizione del posto da ricoprire: assicuratevi di mostrare la vostra familiarità con il ruolo di Scrum Master per non perdere in credibilità di fronte ai profili migliori. Per farlo, non esitate a far convalidare il suo contenuto dal team di sviluppo.
  • Evitate le domande stereotipate delle risorse umane e andate dritti al punto: ciò che vi interessa è la visione pratica della metodologia Scrum da parte del candidato
  • Insistete sui fallimenti: poterne parlare tranquillamente permette di rilevare alcune qualità umane che vengono apprezzate come il senso di responsabilità o l'umiltà
  • Mettete alla prova i candidati con un esercizio di vita reale: è essenziale per vedere se il potenziale futuro Scrum Master è in sintonia con il team e se sa adattarsi