ERP: software di gestione e sistemi per la pianificazione integrata

Un ERP (Entreprise Resource Planning)è un software di pianificazione composto da più moduli che funzionano condividendo la stessa base dati per la produzione, la logistica; le risorse umane, la contabilità e la vendita.
 

I software ERP più popolari

Contabilità
Automazione dei processi di vendita
Acquisti
Collaborazione
Analytics
Assistenza

Un fedele alleato per ottimizzare la tua azienda a 360°

il software ERP per PMI

Software ERP dall'elevata copertura funzionale

Software di gestione aziendale per piccole imprese

Il made in Italy dell'ERP

Software ERP estremamente adattabile al business

Risparmia tempo e denaro per i progetti

erp e social network per l'educazione

Innovazione in tutte le aree aziendali

Leader mondiale del cloud ERP

Offerta diversificata e completa

Software ERP per PMI

Gestionale Open Source

Software ERP Completo

Cos’è un software ERP?

Definizione

I software ERP sono dei programmi informatici che permettono di pianificare le risorse e razionalizzare i processi aziendali, migliorare la tracciabilità delle informazioni, gestire i dati (prodotti, articoli, stock) cosí come i terzi (fornitori, e sub-contrattori).

Premessa: la differenza fondamentale tra un ERP e un software di gestione è la condivisione di un darabase unico per tutte le mansioni.La centralizzazione dei dati e il loro utilizzo, attraverso le diverse funzioni, permette di gestire le diverse attività dell’impresa ( stock, fornitori, fatture, relazioni clienti, contabilità, ecc). Per gestire in modo omogeneo e coerente il SI di un’azienda, il software ERP è l’ideale.

Come funziona ?

Le soluzioni ERP tradizionalmente si basano su una logica di gestione dei prodotti e articoli. Sono quindi molto apprezzate dalle imprese che vendono beni ma meno dalle PMI di servizi e dalle imprese più piccole;Esse soprattutto centralizzano le informazioni (integrazione dei dati) e semplificano il loro sistema informativo al fine di economizzare le risorse. Un sistema ERP è costituito da moduli che soddisfano una funzione come farebbe un software tradizionale :

  • gestione commerciale
  • gestione degli acquisti
  • gestione della  produzione e della catena logistica
  • gestione dei progetti
  • gestione della relazione col cliente
  • gestione del magazzino
  • gestione degli approvvigionamenti
  • gestione delle paghe e delle risorse umane
  • gestione contabile e gestione finanziaria

Questi moduli funzionano in maniera integrata (si passa da un modulo all’altro con una scheda)  e si basano su una sola base dati centralizzata spesso adottando soluzioni di business intelligence. Gli ERP hanno bisogno di essere configurati in profondità per essere adatti ai processi e alle peculiarità dell’impresa utilizzatrice e perció si affidano a degli integratori che fanno un lavoro di sviluppo e ottimizzazione.
Dal 2005 sono stati sviluppati dei nuovi ERP più agili sotto la denominazione “software di gestione”. Questi ultimi offrono i seguenti vantaggi :

  • Riduzione dell’investimento iniziale
  • Meno sforzo tecnico a vantaggio del funzionamento
  • Aumento significativo del ROI
  • Migliore scalabilità
  • Migliori interfaccia e funzioni collaborative grazie al Cloud

Scoprite come coordinare l’insieme delle vostre attività con la nostra guida sugli ERP.

I moduli e le caratteristiche dei software ERP 

Uno strumento ERP contiene dei moduli funzionali che usano gli stessi dati da una sola base centralizzata. È un insieme per il quale tutte le parti funzionano armoniosamente tra di loro. Le informazioni sono quindi uniche (sistema di informazione ERP omogeneo).Gli impieghi dei moduli si incastrano come dei Lego. 
Le strutture degli ERP distinguono i moduli finanza, logistica ed e-commerce. Nel caso del modulo finanza, si divide in 5 sotto-moduli ed effettua un controllo di gestione e di previsione sull’insieme delle direttive dell’impresa. Inoltre, gestisce la contabilità terzi, analitica e generale. Allo stesso modo controlla la gestione degli investimenti, le risorse umane, le spese di trasferta e ciò che riguarda la gestione paghe e orari di lavoro.  Per utilizzare questo modulo bisogna avere conoscenze approfondite di contabilità. 
Il modulo della logistica, il più richiesto dalle imprese, è utilizzato per la gestione di compra-vendite, soprattutto la gestione degli stock che risulta sempre costosa alle imprese. Dove questo modulo permette di gestire anche gli ordini dei clienti e le spedizioni, deve evidentemente significare che la risorsa principale è: l’ottimizzazione dei processi  di Workflow. La gestione precisa dei controlli di qualità e dei conti sono altrettanto punti di forza dei software ERP che coordinano attivano le misure correttive.In quanto al modulo e-commerce, permette di vendere online. Ufficialmente è considerato come un software di customer relationship management (CRM). Questo modulo permette di effettuare le statistiche desiderate su qualsivoglia base dati. A questo modulo è associato uno strumento di reporting. Infine, questo modulo è proprio ció che ci vuole per effettuare sia offerte di marketing sia per l’emailing.

Quali imprese utilizzano un software ERP?

Vista l’importanza dell’e-business per tutte le imprese, l’utilizzo di software basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione è imprescindibile. Per ció, l‘ERP è il pacchetto software più utilizzato per integrare tutte le funzioni dell’impresa. Questo strumento ha la caratteristica di costruire le applicazioni informatiche intorno al sistema informativo e tale che sia in conformità con ogni funzione dell’impresa e in maniera modulare. Naturalmente, tutti i moduli non sono dipendenti gli uni dagli altri, ma condividono tuttavia una base dati unica e comune. Una delle soluzioni ERP standard è inoltre l’utilizzo di un motore di Workflow. Grazie a questo, quando un dato è registrato all’interno del sistema ERP, allo stesso tempo viene diffuso tra i moduli opportuni, il tutto rispettando una rigida programmazione. Generalmente uniti ad un database Oracle, gli ERP sono spesso  dell’ordine di client/server. Si adattano bene al pacchetto office di PowerPoint e Excel; Quest’ultimo è molto utilizzato per importare/esportare dati.


Perchè utilizzare un pacchetto software di gestione integrata?

L’obiettivo di un ERP (Enterprise Resource Planning) è di automatizzare i processi dell’impresa: acquisti, gestione commerciale, produzione, stipendi...Questo software di gestione ha come scopo quello di centralizzare tutte le informazioni dell’impresa in un unico database. In pratica, un commerciale inserisce una vendita nella sua applicazione online e questa viene integrata all’interno dell’ERP. Automaticamente , questa vendita avrà effetti nella gestione del magazzino, nel registro vendite e nella contabilità.  Guadagnando, quindi, in termini di performance nella gestione dei processi e dei dati dell’impresa! 

Vantaggi

La nuova generazione di ERP del tipo SaaS si adattano ai bisogni delle PMI grazie alle seguenti funzioni:

  • Interfaccia intuitiva e accessibile da un device mobile
  • Funzioni collaborative (condivisione di documenti e informazioni)
  • Valorizzazione dei dati per gli addetti marketing e commerciali
  • Obiettivo 0% di integrazione competenze versus 100% di configurazione
  • Mai più re-inserimenti di dati, sono già condivisi per tutti i moduli

Svantaggi

I limiti dell’ERP per le PMI sono i seguenti::

  • Struttura troppo rigida
  • Attuazione troppo complessa e costosa
  • Sottovalutazione dei dati

Come scegliere un software ERP?

Criteri

  • Lo sforzo per integrarlo
  • La scalabilità
  • L’interfaccia
  • La relazione con editor e tecnico integratore

Gli ERP popolari per Start-up, micro imprese e PMI

Il mercato degli ERP tradizionalmente è principalmente di SAP, Oracle, Microsoft dynamics gp e PeopleSoft che rappresentano metà della quota.
Qualche software ERP poploare : Akilaé, Zephir, Dolibarr, VSA, Sylob, Gestimum, Lundi Matin Business, Everwin SX, Everwin GX, Iovision, e enfance, yourcegid y2 on demand, odoo, ogust manager, SAP by design.

Soluzioni ERP complementari

Soluzioni complementari a ERP

Project management

Software gestionale

Business Process Management (BPM)

CMMS

Interventi tecnici

Gestione scorte

Business Management

Maintenance Management

Planning agenda

Project Portfolio Management (PPM)

Material Resource Planning (MRP)

Manutenzione attrezzature

Production Scheduling

Resource Management

Planning