Il libro dei soci: documento essenziale di un’associazione

Da Giorgia Frezza
Il 02/03/21
definition backgroundillustration dossier 2

Per fondare una società di capitali (Spa, Srl, Sas…) o una semplice associazione, è indispensabile creare un dossier contenente un certo numero di documenti sociali obbligatori e la tenuta delle scritture contabili. Tra i libri obbligatori, una società deve presentare il Libro dei Verbali del Consiglio Direttivo e Verbali dell’Assemblea dei Soci ed il Libro Soci. Inoltre, in base a quanto specificato dallo statuto dell’associazione, potrebbero essere istituiti altri libri come ad esempio quello del Collegio Sindacale. Il nostro articolo di oggi si concentra sul terzo di questi documenti sociali obbligatori: il libro dei soci.

Che cos’è un libro dei soci? Come si redige? Quali informazioni devono essere menzionate? Quali sono le differenze con il libro dei volontari?

Troverete la risposta a queste domande nel nostro articolo.

Il libro dei soci: definizione

Redigere il libro dei soci rientra tra le formalità per la creazione di un’associazione. Si usa per dettagliare l'ammontare dei contributi, in contanti o sotto altra forma, sottoscritti e pagati da ciascun socio e il numero di azioni ricevute in cambio. Questa lista permette quindi di identificare tutti i partner dell’associazione.

È imperativo che le informazioni fornite nel libro dei soci siano certificate come conformi alla realtà delle varie sottoscrizioni fatte dai soci e associati della società.

L'importo totale dei contributi deve essere rimesso alla banca; questo ammontare è chiamato il deposito del capitale sociale presso la banca. Il depositario dei fondi deve comunicare e rendere disponibile ad ogni azionista il libro dei soci.

N.B. Anche se la società è composta da un solo azionista, il libro dei soci risulta sempre un documento obbligatorio da fornire. L'unica differenza rispetto a una società di capitali con più azionista consiste nel fatto che il libro dei soci risulterà come un elenco a un solo nominativo.

Il libro dei soci: struttura

Riportiamo in modo specifico ciò che l’articolo 2421 codice civile stabilisce per il libro dei soci.

La società deve tenere:

“Il libro dei soci, nel quale devono essere indicati distintamente per ogni categoria il numero delle azioni, il cognome e il nome dei titolari delle azioni nominative, i trasferimenti e i vincoli ad esse relativi e i versamenti eseguiti”.

Quindi le informazioni principali che il libro dei soci deve contenere sono le seguenti:

  • Natura del documento ("libro dei soci");
  • Nome della società, forma societaria (Spa, Srl, Sas), indirizzo della sede legale
  • Importo del capitale sociale dell’associazione (il capitale sociale minimo per le associazioni è solo un euro) ;
  • Valore nominale delle azioni dell'associazione ;
  • Importo del capitale sociale versato della società ;
  • Numero di azioni sottoscritte da ciascun azionista dell’associazione ;
  • Nome, cognome, indirizzo di ogni azionista (persona fisica) o forma giuridica, nome della società, importo del capitale sociale, città e numero di registrazione della società;
  • Importo dei contributi in contanti versati da ogni azionista (o valutazione dei loro contributi versati in altra forma);
  • Riepilogo del numero totale di azioni sottoscritte nel capitale sociale, l'importo totale dei conferimenti e l'importo totale dei pagamenti effettuati;
  • Data, luogo di creazione e numero di copie del libro dei soci dell’associazione.

Inoltre, sarebbe consigliato avere un documento a parte che dimostri l’avvenuto versamento della quota associativa annuale, riportando la data del pagamento della quota per ogni anno.

Una volta redatto secondo tali norme, il libro dei soci deve essere certificato dai partner fondatori dell'associazione.

Il libro dei soci: come compilarlo

Chi redige il libro dei soci?

Ci sono tre modi per redigere il libro dei soci per un’associazione o società di capitali:

  • 1a possibilità: la persona che redige l'atto costitutivo è incaricata di redigere il libro dei soci dell’associazione. Il libro dei soci si trova spesso allegato allo statuto.
  • 2a possibilità: la persona che scrive l'atto costitutivo redige la lista dei sottoscrittori di azioni e la integra direttamente nell'atto costitutivo, nell'articolo "capitale sociale". Tuttavia, in pratica, molti registri richiedono che la lista degli abbonati sia fornita in un documento separato.
  • 3a possibilità: la lista dei sottoscrittori di azioni è redatta dalla banca, come appendice al certificato di deposito di fondi (rimessa dopo il deposito del capitale sociale presso la banca).

Piccola dritta: anche se è possibile optare per una SAS a capitale variabile, questo non vi esime dal redigere un libro dei soci che comprenda i soci fondatori.

I parametri da rispettare per redigere il libro dei soci

Come abbiamo ripetuto più volte, il Libro Soci è un documento obbligatorio che ogni società deve possedere. Per quanto riguarda la sua redazione, sono accettati, quindi, sia il formato cartaceo che quello digitalizzato. Infatti, è molto importante sottolineare che questo documento deve essere conservato presso la sede legale dell’ente e tenuto sempre a disposizione per chi desideri consultarlo.

Infatti la lista degli associati indica le persone fisiche che possono usufruire di specifici diritti e doveri in conformità con la quota associativa di iscrizione.

Normalmente non è richiesta la vidimazione del libro dei soci. Tuttavia, è una procedure in più da considerare se si cerca di avere una garanzia in merito alla riferibilità del libro all’ente, e l'immodificabilità dei dati, definitivi per il semplice fatto di essere raccolti in un supporto preventivamente validato.

Il libro dei soci: come entrare a farne parte?

Per diventare soci di un’associazione, la procedura è più semplice di quanto potete aspettarvi.

Bisogna seguire tre tappe fondamentali per diventare a tutti gli effetti soci di un’associazione:

  1. Il socio deve compilare una domanda di ammissione. Di solito, questa domanda di ammissione può essere richiesta direttamente all’associazione o si trovare dei preformulati online.
  2. Il consiglio direttivo ha il compito di valutare la domanda di ammissione del potenziale socio e può decidere se accettarla o respingerla
  3. Una volta che le deliberazione del consiglio direttivo, il richiedente diventa nuovo socio dell’associazione a tutti gli effetti. Deve quindi fornire i suoi dati personali (Nome, Cognome, Qualifica, Data di nascita, Residenza, Data di ammissione, Regolarità nel pagamento della quota, ecc.) affinché vengano registrati all’interno del libro dei soci.

L’associazione ha il compito di tenere il libro dei soci sempre aggiornato, reale e con la presenza di date precise nell’associazione.

L’iter amministrativo descritto è comune a tutte le associazione. Tuttavia, vi raccomandiamo di controllare lo statuto dell’associazione di cui volete diventare soci. Infatti, alcune associazioni possono avere un iter particolare di accettazione/rifiuto del richiedente e anche i diritti/doveri che spettano al socio possono variare da società a società.

Il libro dei soci: qual è la sua importanza?

Il libro dei soci è uno documenti sociali obbligatori tra i più importanti. Infatti svolge una duplice funzione:

  • il libro dei soci gioca un ruolo importante nella gestione della democraticità della vita associativa
  • il libro dei soci è importante per dimostrare l’esistenza della vita associativa
    • a terzi (Ag. Entrate, Guardia di Finanza, SIAE, ecc.)
    • per la regolamentazione interna dei poteri. Infatti il libro dei soci serve per controllare chi è realmente socio e chi non ne ha i requisiti. Per esempio, le associazioni organizzano delle feste per soli soci e in caso di ispezione devono essere in grado di dimostrare di mostrare ai controllori l’effettiva regolarità dell’ammissione delle persone presenti alla festa.

Differenze tra il libro dei soci e il libro volontari

Il libro dei soci e il registro dei volontari sono due documenti sociali distinti e con fini differenti.

Il libro dei soci è una prova ufficiale dell’appartenenza a una società o associazione e fornisce a ogni a socio una serie di diritti e doveri legati alla vita associativa dell’ente. Inoltre, il libro dei soci è fondamentale per calcolare il raggiungimento dei quorum nelle assemblee e per individuare chi gode dei diritti propri dei soci.

Il libro volontari o registro dei volontari, invece, è l’equivalente del libro soci ma per un’associazione no profit.

Il libro volontari è principalmente redatto a fini assicurativi per identificare la listi di volontari fissi e non occasionali dell’ente. Il registro, infatti, sarà la prova per l’assicurazione che la persona in questione è a carico dell’associazione. In questo modo, ogni associato potrà quindi disporre di una polizza assicurativa nell’ambito del lavoro svolto per l’associazione no profit.

Il libro dei soci è obbligatoriamente da vidimare?

Per alcune categorie di associazioni, il libro dei soci non è soggetto ad autentica. Questo significa che non è obbligatorio che sia vidimato da parte di un pubblico ufficiale (Notaio, Segretario comunale).

Le associazioni che rientrano in questa eccezione sono le seguenti:

  • le Associazioni Sportive,
  • le Associazioni Culturali o di Promozione Sociale e
  • gli Enti del Terzo Settore

Il libro dei soci può essere, quindi, redatto sotto la forma di fogli “liberi” sottoscritti dal Presidente dell’Assemblea dei Soci o del Consiglio direttivo e dal Segretario.

E in assenza di un libro dei soci?

Secondo la sentenza CTP di Pisa n. 8/2011,

“la formale appartenenza all’associazione e la apparente regolarità statutaria non è di per sé sufficiente all’ammissione al regime fiscale agevolato.”

Per questo motivo, le società deve possedere un libro dei soci per mostrare che la vita associativa rispetta i principi democratici e soprattutto che l’associazione non è temporanea al solo fine di usufruire occasionalmente dei servizi di agevolazione fiscali menzionati nella sentenza citata.

Se l’Agenzia delle Entrate attua un accertamento e verifica che vi è mancanza di vita associativa, le sanzioni per la società sono le seguenti:

  • l’agenzia delle entrate disconosce ogni introito sotto la voce ricavi istituzionali
  • l’associazione è di nuovo assoggettata a normale tassazione

Adesso disponete di tutte le informazioni sul libro dei soci. Quindi, se avete fondato un’associazione e non avete redatto un libro dei soci, è il momento di farlo affinchè possiate usufruire delle quote sociali messe a disposizione dallo Stato.

Se, invece, volete diventare associati di un ente, adesso conoscete la procedura da seguire.

Se avete domande o dubbi sull’argomento, non esitate a scriverle nei commenti.

La trasparenza è un valore fondamentale per Appvizer. Come media company, il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori un contenuto utile e di qualità, che al tempo stesso permetta ad Appvizer di vivere di questo contenuto. Ecco perché ti invitiamo a scoprire il nostro business model.   Per saperne di più
Definizioni backgroundillustration main serrer 4
Definizioni
4 mesi fa
Contributi a carico del datore di lavoro: una panoramica
Quali sono i contributi che deve versare il datore di lavoro? Scopri se sono obbligatori, come si calcolano e come si pagano. Cosa accade in caso di mancato o parziale pagamento? Trova tutte le informazioni utili in questo articolo.
Definizioni backgroundillustration argent 8
Definizioni
5 mesi fa
Scritture contabili: la chiave di lettura della contabilità
Cosa sono le scritture contabili? Che ruolo hanno nella contabilità d'impresa? Segui la nostra descrizione: con questa panoramica ti accompagneremo passo dopo passo nella comprensione di questo concetto e ti permetteremo di evitare qualsiasi errore!
Consigli backgroundVantaggi dei software CRM
Consigli
5 mesi fa
Come fare un bilancio? L’analisi step by step
Come fare un bilancio: mini guida per redigere un bilancio aziendale step by step. Scoprite con noi tutte le astuzie e i tips per riuscire a realizzare e a capire il funzionamento di un bilancio d'esercizio.
Software backgroundillustration main pointer 1
Software
anno scorso
Top 6 dei migliori software di contabilità online
State pensando ad un software di contabilità online ma non sapete da che parte iniziare?  qui potrete trovare informazioni, caratteristiche, consigli ma soprattutto i migliori strumenti sul mercato.
Template backgroundillustration recu 3
Template
mese scorso
Break even point > stimare l’equilibrio tra costi e ricavi
Break Even Point: definizione, esempio di Break Even Analysis e modello Excel da scaricare per calcolare il punto di pareggio in modo automatico. Vediamo insieme cos'è il Break Even Point e quali sono le formule per eseguire il calcolo del punto di pareggio.
Definizioni backgroundillustration calculatrice 4
Definizioni
3 mesi fa
Libro degli inventari: una descrizione a tutto tondo
Cos'è il libro degli inventari e a cosa serve? Quali sono le informazioni che deve contenere? Chi ha l'obbligo di tenere questo tipo di scrittura contabile? Tutte le informazioni di cui hai bisogno su questo articolo!