Scritture di chiusura: definizioni e normative

scritture di chiusura

Tra i consigli in materia di contabilità non potevano mancare quelli sulle scritture di chiusura contabile. Quali sono gli elementi contabili e di gestione contabile da fornire? La chiusura dell'esercizio genera registrazioni contabili e documenti contabili obbligatori come la dichiarazione dei redditi e il bilancio. Quale software di contabilità per assistervi nella mia contabilità generale? Facciamo chiarezza.

Selezione software

N2F

N2F
Dematerializzazione e conservazione a norma delle note spese
Prova Gratuita
Vai alla scheda

Teamleader

Teamleader
CRM, gestione progetti e fatturazione in un solo strumento
Provalo gratis
Vai alla scheda

SlimPay

SlimPay
Leader Europeo nei pagamenti ricorrenti per gli abbonamenti
Scopri di piu
Vai alla scheda

Definizione di scritture di chiusura

Con la chiusura dei conti, si effettuano le scritture di chiusura. Queste scritture contabili definiscono relative alla fine dell'esercizio, in modo che possiate iniziare l'anno fiscale l'anno successivo. È solo presentando i conti annuali che è possibile passare da un esercizio finanziario all'altro.

La chiusura dell'esercizio finanziario

La chiusura dell'esercizio vi offre una visione analitica della salute economica della vostra azienda. Per default, l'esercizio finanziario termina il 31 dicembre: tuttavia, è possibile scegliere un'altra data in base alle proprie scelte strategiche.

  • Chiusura dei vostri conti: i vostri conti sono registrati e definitivi. Potete chiudere quelli di competenza seguendo questi passaggi: saldate i conti delle entrate e delle uscite, poi i conti del libro mastro generale. Segue il saldo del conto economico per chiudere i libri giornali, poi la contabilità generale, infine chiudere le scritture del libro giornale.
  • Riaprire i conti: è necessario riaprire ogni conto chiuso presentando il saldo attivo o passivo dell'anno precedente nel conto "saldo iniziale". Ciò comporta l'addebito su ogni conto con un saldo a debito e l'accredito su ogni conto con un saldo a credito nell'anno fiscale precedente.

Immobilizzazioni e scritture contabili

Le scritture contabili consentono di riassumere e adottare una visione globale dell'andamento dell'esercizio. A seconda dell'attività dell'impresa, un gran numero di registrazioni e transazioni possono succedersi, come accantonamenti, inventario delle scorte, assestamento, investimenti, rimanenze, escluse le immobilizzazioni. Le immobilizzazioni, hanno tutte registrazioni particolari. Tra questi, possiamo distinguere diverse nozioni:

  • Attività immateriali quali brevetti, software, costi di ricerca e sviluppo. 
  • Attività materiali quali macchinari, attrezzature, terreni e fabbricati. L'impresa investe in questi beni materiali, ad esempio nel caso di avvio di un'impresa, o per sostituire attrezzature usate.
  • Immobilizzazioni finanziarie come investimenti finanziari o partecipazioni.

Tali beni sono ammortizzati al fine di rilevare la perdita di valore delle attività deteriorate.

Le scritture contabili rappresentano una parte fondamentale dell'attività contabile dell'azienda, con l'obiettivo di pubblicare la rendiconto finanziario con lo stato patrimoniale e il conto economico.

Rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario è costituito da tutte queste informazioni finanziarie. In termini di contabilità, il pacchetto di bilancio permette di valutare funzionamento e stabilità dell'impresa.

Ad ogni chiusura d'esercizio, il vostro bilancio vi permette comprendere meglio i dati: sono rivelatori e permettono di visualizzare il ciclo operativo della vostra azienda, il finanziamento associato, la sostenibilità dell'insieme. Da queste informazioni è possibile ottimizzare la gestione finanziaria e la contabilità generale. Per eseguire il bilancio contabile è necessario seguire diverse fasi:

  • effettuare l'inventario
  • registrare le azioni
  • armonizzare i vostri conti di gestione
  • calcolare e registrare le quote di ammortamento
  • prendere atto delle provvigioni
  • calcolare le tasse finali
  • registrare le tasse
  • redigere i documenti giustificativi dei saldi contabili
  • supportare il tuo lavoro con i documenti necessari
  • modificare i conti annuali

Il conto economico

Attraverso il conto economico i dirigenti:

  • registrano le entrate e le uscite connesse
  • informano le autorità fiscali dei vostri utili o perdite, del vostro flusso di cassa, durante l'esercizio finanziario, insieme al rendiconto finanziario
  • presentano il riepilogo dei conti agli azionisti della vostra società
  • registrano spese fisse o variabili; gli acquisti come quelli di beni o materie prime sono legati alla vostra attività, l'affitto immobiliare è ad esempio considerato come una spesa esterna 
  • gestiscono la situazione fiscale

Documenti contabili

Nella contabilità, la definizione di legge contabile richiede il rispetto di determinate regole. Ecco i vostri obblighi di legge in materia di documenti contabili:

  • Documenti giustificativi: dovete essere in grado di provare ogni voce contabile, ogni transazione, con un documento numerato (non dimenticate l'IVA!).  Conservate tutto per 10 anni.
  • Registrare le voci nel libro giornale: Cassa, vendite, acquisti...facilitatevi la lettura dividendo per categorie
  • Attraverso la tenuta del registro è possibile leggere i conti e le transazioni della propria azienda, utilizzando le voci del libro giornale. Semplificare la lettura e la gestione dividendo i crediti e i debiti, nel rispetto degli obblighi del piano contabile.
  • Centralizzare le attività e passività nel libro d'inventario: la chiusura dei conti vi aiuta a farlo.
     

Quale software di contabilità per supportarvi?

È possibile alleggerire la pressione chiamando un commercialista ma sappiate, tuttavia, che le funzioni e i parametri di un software gestionale vi permettono ora di registrare le vostre registrazioni contabili e chiudere i vostri conti. Infatti, per facilitare la vostra gestione aziendale, un software contabile degno di questo nome gestisce la chiusura dei vostri conti e la loro riapertura. In questo modo è possibile generare automaticamente le proprie scritture contabili utilizzando un software di contabilità adattato alle proprie esigenze.

Integrato GB

Integrato GB è un software per commercialisti, capace di essere adattato anche alle caratteristiche di un'azienda, che gestisce tutte le tematiche inerenti fatturazioni, contabilità e dichiarazioni fiscali. Venendo allo specifico possiamo parlare del modulo di contabilità dove potrete lavorare sotto differenti regimi, gestire fatture e fatture elettroniche e molto altro ancora.

Tra le caratteristiche dedicate alla chiusura d'esercizio:

  • Contabilità generale e analitica
  • Conto economico
  • Stato patrimoniale

Mexal

Mexal è un software ERP offerto dalla software house Passepartout. Estremamente interessante è il suo modulo di contabilità. Infatti, è estremamente completo e parte dal piano dei conti fino ad arrivare alla redazione del bilancio. È un valido strumento anche nella gestione dei tributi essendo costantemente aggiornato sui cambiamenti normativi.

Tra le sue funzionalità principali troviamo:

  • Liquidazione IVA
  • Schede contabili
  • Flussi di cassa

CGN

La piattaforma CGN è uno strumento di contabilità che può essere interamente sfruttato online e offre possibilità di condivisione all'interno di una stessa azienda per evitare problemi nello scambio di informazioni. È estremamente completo e per coloro interessati ad avere le funzionalità di un software di fatturazione può essere integrato con l'apposito modulo proposto dall'azienda.

Per quanto riguarda la contabilità, sarete in grado di:

  • Automatizzare le registrazioni contabili
  • Importare le fatture
  • Trasmettere automaticamente dati dichiarativi

Per chiudere questo articolo 

Qualunque sia la vostra professione o mestiere, una tabella per controllare il fatturato e i movimenti è essenziale: gestire la chiusura della contabilità richiede una facile visualizzazione dello stipendio di ogni dipendente, della situazione finanziaria dell'azienda, delle informazioni fiscali e per facilitare la registrazione di ogni pezzo.

Per alcuni, un piano contabile generale richiede una grande competenza in materia di contabilità: il commercialista o lo studio legale rappresenta la competenza appropriata. Per altri, un software di contabilità paga: evita input ripetitivi, consente di eseguire un audit specifico senza dover ricorrere a terzi.

Vacillate tra i due? Avete bisogno di saperne di più? E' naturale: consultate il nostro motore di ricerca e accedete a informazioni precise sui software contabili selezionati per la loro efficienza. Trovate quello che fa per voi!

Selezione software

noCRM.io

noCRM.io
Soluzione efficace di gestione dei lead per i commerciali
Provalo Gratis
Vai alla scheda

Proggio

Proggio
Task & Project management collaborativa
Visit Website
Vai alla scheda

Optima-CRM

Optima-CRM
Innovativo software immobiliare CRM e vincitore globale 2018
Ottieni una demo gratuita
Vai alla scheda
Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento