E-commerce manager : chi è e qual’è il suo ruolo nel commercio online

Da Miriam Koudia
Il 28/10/21
definition backgroundE-commerce manager : chi è e qual’è il suo ruolo nel commercio online

L’e-commerce Manager è colui che è responsabile della gestione delle vendite online,sia che l’attività sia presente solo online, ma anche per le attività offline. Un e-commerce manager svolge diverse attività tra cui poter proporre nuovi prodotti e servizi sul mercato, inoltre deve essere in grado di gestire l’intero processo di vendita, dalla redazione della scheda prodotto e l’inserzione del prodotto del sito online fino al momento dell’ordine e della spedizione del prodotto.

Cosa vuol dire gestire un e-commerce?

Gestire un e-commerce significa gestire diverse attività nello stesso momento, ma vuol dire anche avere una conoscenza multidisciplinare e molta esperienza. La gestione di un e-commerce non prevede solamente la gestione della vendita, ma anche molti altri aspetti come l’organizzazione della logistica e la gestione del magazzino. La gestione del magazzino è un elemento essenziale per gestire un attività commerciale che essa sia online od offline. L’e-commerce manager deve innanzitutto riflettere sul fatto di avere la necessità di un magazzino fisico o meno.

Cosa fa un e-commerce Manager?

L’e-commerce manager fa parte delle nuove professioni che si sono create con il progresso dell’economia digitale. Questa professione è cresciuta con lo sviluppo del commercio elettronico. Il suo compito benché sembri semplice è molto complesso in quanto deve fare un'analisi approfondita del mercato e trovare la strategia adatta da implementare. Questo profilo deve avere delle buone conoscenze nel marketing strategico, ma anche avere conoscenze di base sulle tecniche SEO. L’e-commerce manager si deve occupare principalmente di:

  • Gestire l’intero processo di vendita online.
  • Trovare la strategia giusta per vendere il suo prodotto online.
  • Gestire le schede prodotto o eventuali cataloghi online.
  • Analizzare le informazioni sui clienti.

L’e-commerce manager deve rimanere costantemente aggiornato sui cambiamenti e le novità del suo settore, inoltre un altro elemento principale è il fatto che un e-commerce manager deve essere in grado di adattarsi anche ai cambiamenti del mercato digitale che è in costante evoluzione. Un e-commerce manager deve avere delle competenze digitali per poter gestire i canali di vendite online e deve essere in grado di analizzare la concorrenza per potersi posizionare bene sul mercato. L’e-commerce manager deve collaborare con il SEO manager in quanto quest’ultimo è esperto negli strumenti di analytics, può analizzare i diversi indicatori di performance delle attività e ottimizzare le pagine dello store online per aumentare la loro visibilità.

Come si diventa e-commerce manager

La formazione universitaria è molto importante per un e-commerce manager ecco qui gli studi consigliati :

  • Laurea triennale in economia generale e cercare di trovare una stage come manager assistant e-commerce.
  • Master in Web marketing nel quale lo studente può acquisire competenze legate allo sviluppo dell’azienda nel mondo digitale.
  • Corso Marketing & Sales per acquisire competenze sulle tecniche di vendita tradizionale e online.

Una volta finito il percorso è opportuno fare un esperienza lavorativa come e-commerce specialist.

Che requisiti deve avere un direttore del commercio online?

Bisogna avere competenze di analisi molto alte per poter misurare l’andamento delle vendite e lavorare sugli indicatori della performance. inoltre deve possedere delle competenze di marketing e di comunicazione. Un e-commerce manager deve essere in grado di trovare una strategia per poter fare delle campagne marketing online oppure effettuare il passaggio da campagne offline a campagne online. Oltre ad avere conoscenze sul mobile marketing, social media marketing e l’e-mail marketing l’e-commerce manager deve anche essere in grado di coordinare il suo team.

È utile seguire un corso di specializzazione nella gestione dell’eCommerce?

Avere una formazione accademica nella gestione dell’e-commerce è fondamentale, in modo da poter utilizzare le strategie adeguate e proporre nuove idee. L’esperienza professionale è importante ma unire esperienza e formazione è l’ideale per coloro che vogliono sviluppare o creare un sito e-commerce. La formazione accademica è essenziale in quanto permette di adattarsi a qualsiasi strategia e-commerce e ad adottarne delle nuove qualora fosse necessario. La formazione necessaria per svolgere questo posto sono un master in digital marketing oppure un master nel management delle nuove tecnologie.

Quali strumenti e tool deve sapere usare un e-commerce manager?

Un e-commerce manager deve innanzitutto essere in grado di utilizzare tutti gli strumenti che servono nella gestione delle vendite e che gli permettono di tenere d'occhio i dati e le statistiche sulla piattaforma e-commerce come: il numero di visitatori e il numero di coloro che hanno acquistato, il numero di prodotti acquistati, In modo da poter capire se la strategia implementata e le campagne marketing attuate stia andando a buon fine. Oltre agli strumenti analitici è fondamentale conoscere anche gli strumenti back-office e i software CRM. Un altro elemento importante è la gestione della relazione dei clienti. Nella maggior parte delle aziende che effettuano completamente o parzialmente le vendite online utilizzano un gestionale per organizzare le vendite, un e-commerce manager deve sapere perfettamente utilizzarle.

Qual’è lo stipendio di uno specialista dell’eCommerce management?

Lo stipendio più alto per il ruolo di E-commerce Manager in Italia è di 59.396 € all'anno, per quanto riguarda invece lo stipendio più basso per un profilo junior in Italia è di 33.291 € all'anno. (fonte: Glassdoor)

Quanto tempo occorre per diventare esperto nella gestione professionale del commercio elettronico?

Nell’e-commerce vi sono sempre novità, per poter continuare a lavorare in questo campo, bisogna sempre rimanere aggiornati e fare corsi. Anche se è difficile diventare esperti nel campo, non è del tutto impossibile ci vuole costanza e bisogna essere interessati e appassionati del proprio lavoro. Per quanto riguarda il tempo, non vi è un tempo definito, il tutto dipende dalle caratteristiche personali di ognuno, dal suo interesse a rimanere sempre aggiornato sulle novità e dalla sua esperienza.

Ci sono offerte di lavoro all’estero?

Quello di e-commerce manager resta un posto molto richiesto in Italia, ma anche all’estero soprattutto nei paesi in cui la vendita online è più sviluppata. Se consideriamo la Germania, la Francia e il Regno Unito vi sono molte opportunità lavorative nel campo del digital business e vi sono molte proposte per il posto di e-commerce manager, c'è però da prendere in considerazione il fatto che vi è molta concorrenza per questo tipo di posto all’estero, come anche in Italia, ma riuscire a ottenere un posto di lavoro in questo campo non è affatto impossibile.

La trasparenza è un valore fondamentale per Appvizer. Come media company, il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori un contenuto utile e di qualità, che al tempo stesso permetta ad Appvizer di vivere di questo contenuto. Ecco perché ti invitiamo a scoprire il nostro business model.   Per saperne di più
Definizioni backgroundE-commerce : Cos’è e quali sono i suoi vantaggi?
Definizioni
mese scorso
E-commerce : Cos’è e quali sono i suoi vantaggi?
Vuoi saperne di più sull’ecommerce oppure vuoi aprire un tuo store online?Sei proprio nel posto giusto! In questo articolo riuscirai a scoprire di più sul mondo dell'ecommerce e dei suoi vantaggi
Consigli backgroundVendere online: i trucchi del mestiere
Consigli
anno scorso
Vendere online: i trucchi del mestiere
Vendere online: quali vantaggi offre e come scegliere la giusta strategia per il proprio business online con una facile guida in 5 step