3 Software di Project Management Open Source a confronto

Da Virginia Fabris
Il 07/06/21
definition backgroundmiglior crm

Scegliere il giusto software di gestione dei progetti è essenziale al giorno d’oggi. Indipendentemente dal tipo di azienda in cui viene utilizzato, il software di Project Management è necessario per far fronte alla complessità della realizzazione progettuale.

Al giorno d’oggi esistono diverse soluzione software per il Project Management. In questo articolo vedremo insieme cos’è un Software di Project Management Open Source, il suo ruolo nella gestione progettuale e 3 esempi concreti di Software Open Source di Project Management.

Open Source: a cosa fa riferimento?

L'Open Source si riferisce ad un codice sorgente che viene reso liberamente disponibile per eventuali modifiche e ridistribuzioni. I prodotti Open Source includono il permesso di usare il codice sorgente, i documenti di progettazione, o il contenuto del prodotto.

Open Source fa riferimento più comunemente al modello Open Source, ovvero al modello in cui il software Open Source o altri prodotti sono rilasciati sotto una licenza particolare. L'uso della dicitura è nato in combinazione con “software”, ma si è, poi, espanso fino ad arrivare a coprire altri contenuti.

Cos’è un software di Project Management Open Source?

Un Software di Project Management è uno strumento che consente agli utenti di ottimizzare i processi di coordinamento e pianificazione progettuale. È fondamentalmente un software che accelera e facilita gli aspetti organizzativi del lavoro e della collaborazione all'interno del gruppo del progetto, così come il team working e il monitoraggio del project plan.

Un Open Source Software, invece, è un software per il quale il codice sorgente originale è reso liberamente disponibile e può essere redistribuito e modificato secondo le esigenze dell'utente. Nei Software Open source il codice sorgente, o il codice di base, è solitamente disponibile per la modifica o il miglioramento da parte di chiunque intenda farlo.

Questo significa in poche parole che chiunque può modificare una componente del software in modo da ottimizzare il programma o l'applicazione. Infatti, gli utenti che hanno accesso al codice sorgente di un software possono migliorarlo aggiungendovi features, oppure correggendo componenti che non funzionano correttamente.

Software di Project Management: caratteristiche

Le caratteristiche dei software di Project Management non sono tutte uguali e presenti in egual misura in ogni tipi di programmi. Ogni prodotto offerto dal mercato metterà a disposizione una combinazione di funzioni differente: il segreto è trovare un prodotto che sia compatibile con le proprie specifiche esigenze.

Infatti, se è vero che un progetto è generalmente vincolato alle stesse fasi di lavoro e alle stesse macro condizioni di sviluppo (risorse materiali e temporali, budget, ecc.), è anche vero che le modalità di lavoro, l’impiego di personale, la tipologia delle mansioni dei membri del team, e così via non sono coincidenti.

I software di gestione dei progetti, dunque, hanno varie funzionalità, ma tra le comuni troviamo:

  • Gestione del tempo, programmazione e time tracking: attraverso software di gestione dei progetti è possibile pianificare, organizzare e delegare compiti, attività, calendari e flussi di lavoro;
  • Organizzazione delle informazioni e documentazione: grazie alle molteplici e diverse funzioni degli strumenti di gestione dei progetti, è possibile modificare, gestire e organizzare documenti e file in generale. Così, ci si può assicurare che nessun contenuto vada perso;
  • Collaborazione tra i team members: i software di Project Management possono essere utilizzati per migliorare i mezzi digitali di comunicazione. In questo senso, attraverso i software sarà possibile organizzare e commentare contenuti, gestire e assegnare compiti ed effettuare revisioni;
  • Valutazione: grazie alla possibilità di gestire le risorse utilizzate e creare rapporti, sarà possibile garantire la crescita del business, oltre ad aumentare la produttività attraverso un controllo e un'analisi costante.

Software di Project Management Open Source: caratteristiche

La Open Source Initiative (OSI), l'organizzazione senza scopo di lucro che sostiene lo sviluppo dei software open source, sostiene che qualsiasi/tutti i programmi open source devono, tra le altre cose, aderire ai seguenti criteri:

  • Ridistribuzione gratuita del software;
  • Il codice sorgente deve essere disponibile pubblicamente;
  • Il software può essere modificato e distribuito in un formato diverso da quello originale.

Anche se i concetti di free software e open source software hanno le loro radici nell'idea di base dei software “liberi” (offrono il diritto di usarli, studiarli, modificarli e redistribuirli), i loro obiettivi e filosofie sono diversi, in quanto l'open source è una filosofia di sviluppo più orientata al business. Per questo motivo, il termine open source è più appetibile per il mondo aziendale.

Quali sono i criteri di selezione?

Ci sono molti modi di gestire un progetto, e le metodologie adottate differiscono da un'organizzazione all'altra (Agile? Classico? Altro?).

A partire da questo principio, possiamo dire che un buon software di project management è in grado di allinearsi con il modo in cui la vostra azienda lavora, e di evolversi con essa.

Tuttavia, abbiamo identificato alcune caratteristiche indispensabili, che hanno guidato la nostra scelta. Questi includono, per esempio:

  • assegnazione delle task,
  • filtraggio dei compiti,
  • fissare delle scadenze, ecc.

Inoltre, un buon strumento dovrebbe offrire almeno una delle seguenti possibilità per essere completo:

  • il metodo Kanban,
  • il diagramma Gantt,
  • il metodo Scrum.

Infine, il completamento di un progetto richiede una collaborazione e una comunicazione ottimali. Ecco perché caratteristiche come la condivisione di documenti e la chat sono benvenute. I rapporti e le altre roadmap sono anche apprezzati per mostrare i progressi del progetto ai vari stakeholder, durante le riunioni di direzione per esempio.

3 esempi Software di Project Management Open Source

Se sei convinto di voler utilizzare un software di gestione progettuale, ma non sai dove sbattere la testa, non preoccuparti! Di seguito ti proponiamo un confronto fra 3 soluzioni Software di Project Management Open Source nel dettaglio.

I programmi descritti ti permettono di coordinare i tuoi team e di strutturare un progetto in modo funzionale.

1. GanttProject

GanttProject è un software gratuito Java per il Project Management sviluppato nel gennaio del 2003. Questo programma consente l’utilizzo su diversi sistemi operativi, quali Windows, Linux, MacOS.

GanttProject è particolarmente congeniale per il sostegno di progetti di medie dimensioni (con attività misurate in giorni) nel settore dell’edilizia.

software project management open sourceSoftonic

Caratteristiche

  • Permette di pianificare un progetto attraverso la creazione di Gantt-Charts e istogrammi delle risorse e grafici di PERT.
  • Work Breakdown Structure, ovvero la descrizione della struttura di ripartizione del progetto. Essa consiste in una decomposizione gerarchica, basata sui compiti che devono essere eseguiti dal team di progetto per raggiungere gli obiettivi e produrre i deliverable desiderati.
  • Gerarchia delle task: sequenza per ordine di priorità dei compiti da svolgere.
  • Visualizzazione del percorso critico.
  • Gestione dei turni lavorativi e delle vacanze delle risorse umane.
  • Salvataggio dello stato del progetto e confronto.
  • Salvataggio dei dati in formato XML (file .gan).
  • Compatibilità con Microsoft Project: importazione ed esportazione nei formati MPX (*.mpx) e MSPDI (*.xml, formato di scambio dati basato su XML da Microsoft Project 2002).
  • Esportazione del diagramma nei seguenti formati: HTML, PDF, CSV, PNG o JPEG2.
  • Compatibile con server WebDAV.
  • Supporto disponibile in più di 20 lingue.

Limiti

  • La durata di un compito non può essere inferiore ad un giorno.
  • L'adeguamento delle risorse non è incluso.
  • I giorni non lavorativi dei dipendenti non sono calcolati della pianificazione.
  • Il software diventa molto lento oltre le 200 task.

👀 GnattProject risulta in genere sufficiente per tracciare e monitorare lo schema di un progetto.

2. ProjectLibre

ProjectLibre è un software per il Project Management Java rilasciato per la prima volta nel 2012 e può essere utilizzato in Linux, Mac, Os o Microsoft Windows. ProjectLibre si caratterizza come l’alternativa Open Source più adeguata a Microsoft Project. Il software è completamente compatibile con Microsoft Project 2003, 2007 e 2010.

È una piattaforma cloud che facilita la collaborazione tra i team di progetto e la gestione condivisa di progetti sfruttando risorse multi-progettazione e pool globali. ProjectLibre è adatto ad aziende di tutte le dimensioni ed è classificato come Software libero dalla Free Software Foundation e viene rilasciato sotto licenza CPAL (Common Public Attribution License).

software project management open sourceChip

Caratteristiche

  • Mette a disposizione funzioni per realizzare diagrammi di Gnatt e dei grafici di PERT.
  • Consente l’utilizzo di diagrammi della struttura analitica delle risorse e di scomposizione del lavoro.
  • Possibilità di Export in formato PDF.

Vantaggi

Il software offre un'interfaccia utente intuitiva, è semplice da usare ed offre delle funzionalità molto complete.

Limiti

L'interfaccia non è così completa rispetto a MS Project. A volte può risultare incompleta e non aggiornata. Per esempio è abbastanza difficile cambiare la dimensione della vista Gantt.

3. Redmine

Redmine è un software open source di gestione progettuale e bug tracking particolarmente apprezzato per la sua facilità d’uso e la qualità dell’assistenza offerta ai clienti. È uno strumento gratuito web-based che consente la gestione ottimale dei progetti e il monitoraggio costante dei problemi. È cross-platform e cross-database e supporta 49 lingue.

Redmine consente agli utenti di gestire più progetti e sottoprogetti contemporaneamente, mette a disposizione wiki e forum di progetto, così come un calendario e grafici di Gantt per consentire la visualizzazione dei progetti con le relative scadenze. Offre opzioni per il monitoraggio del tempo e il controllo degli accessi basato sui ruoli e include un browser di repository.

software project management open sourceLinuxLinks

Caratteristiche

  • Supporto per progetti multipli.
  • Supporta un controllo flessibile degli accessi basato sui ruoli.
  • Grafici di Gantt e calendario.
  • Gestione di notizie, documenti e file.
  • Feed, notifiche e-mail.
  • Wiki e forum per progetto.
  • Monitoraggio del tempo.
  • Campi personalizzati per problemi, voci di tempo, progetti e utenti.
  • Integrazione SCM (SVN, CVS, Git, Mercurial e Bazaar).
  • Supporto all'autenticazione LDAP multipla.
  • Autoregistrazione degli utenti.
  • Supporto multilingue.
  • Supporto per database multipli.

Vantaggi

  • È un potente sistema di tracciamento dei bug dotato di una tale flessibilità che può essere usato come CMS.
  • Permette il monitoraggio di più progetti.
  • Include un sistema di tracciamento dei problemi.
  • Dispone di molti forum: ogni sfida che propone il software ha sicuramente un post corrispondente di un utente sul forum: spesso è facile trovare la soluzione ai propri problemi in poco tempo.
  • Offre supporto in 49 lingue.

Limiti

  • Il processo di installazione può risultare ostico.
  • L'interfaccia del sistema di controllo dei sorgenti è buona, ma difficile da installare e configurare.
  • Non gestisce strumenti agili come Scrum o tavole Kanban, quindi, in caso di utilizzo di metodologie agili, Redmine potrebbe non essere adatto al flusso di lavoro aziendale.

Tabella comparativa

Software GanttProject ProjectLibre Redmine
Controllo degli accessi No No
Gestione delle attività
Prioritizzazione
Monitoraggio di attività e progressi
Monitoraggio dello stato No No
Modelli personalizzabili No No
Gestione delle risorse No No
Gestione dei documenti No No
Strumenti collaborativi No No

La maggior parte dei Project Management Tools Open Source permette di organizzarsi meglio e di collaborare strategicamente senza dover spendere troppo budget.

Le soluzioni di gestione dei progetti stanno diventando sempre più innovative e complete: app efficienti per la gestione dei progetti possono avvantaggiare tutti, sia i team di gestione dei progetti tradizionali che gli agile teams, siano essi sviluppatori o responsabili del marketing, commerciali o creativi. Lascia che questi strumenti vi aiutino ad aumentare la tua produttività e rendano i tuoi flussi di lavoro più liberi dallo stress!

La trasparenza è un valore fondamentale per Appvizer. Come media company, il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori un contenuto utile e di qualità, che al tempo stesso permetta ad Appvizer di vivere di questo contenuto. Ecco perché ti invitiamo a scoprire il nostro business model.   Per saperne di più
Definizioni backgroundillustration main check 1
Definizioni
mese scorso
Team di progetto: tutti per uno, uno per tutti
Team di progetto: come creare un gruppo di lavoro efficace e performante per la realizzazione di un progetto. Scoprite con noi le varie fasi di sviluppo di un team alla base del project management
Consigli backgroundillustration fusee 2
Consigli
5 mesi fa
Come fare un progetto? Guida pratica per punti
Come realizzare un progetto efficace? Hai molte idee in testa e non sai come metterle in pratica in modo ordinato? Organizza i tuoi pensieri tramite la nostra guida pratica su come fare un progetto!
Definizioni backgroundillustration post it 1
Definizioni
anno scorso
Metodo Scrum: perché affidargli i vostri progetti?
Perchè la metologia scrum è perfetta per lo sviluppo software? facciamo un viaggio per spiegare come funziona questa metologia e cosa la differenzia dalle altre tipologie di agile project management
Software background3 Software di Project Management Gratis a confronto
Software
mese scorso
3 Software di Project Management Gratis a confronto
Sei un project manager e stai cercando un software di gestione dei progetti efficiente e ottimale senza andare in bancarotta? Leggi il nostro articolo sui software di project management gratuiti! 
Definizioni backgroundillustration post it 5
Definizioni
mese scorso
DSDM: alla scoperta del Dynamic Systems Development Method
Il DSDM, o Dynamic Systems Development Method, è un framework agile per lo sviluppo progettuale. Quali sono le sue caratteristiche, su che principi si basa e quali sono le tecniche e le pratiche che utilizza?
Definizioni backgroundillustration ampoule 3
Definizioni
3 mesi fa
Urgente o Importarte? La matrice Eisenhower per assegnare la giusta priorità
La matrice Eisenhower è un utile strumento per assegnare i livelli di priorità alle task. Questa metodologia si rivela molto utile per una gestione del tempo e del carico di lavoro ottimale attraverso una divisione delle task in importanti e urgenti. Continuate la lettura pere saperne di più.
Definizioni backgroundVantaggi dei software CRM
Definizioni
3 mesi fa
Deliverable di progetto > step necessari per ottimi risultati
Assicurarsi ottimi risultati finali in una realizzazione progettuale? È possibile, grazie alla deliverable di progetto! Scopri di cosa si tratta e quali sono le caratteristiche di questo prodotto intermedio realizzato in sede di progetto.
Consigli backgroundillustration post it 4
Consigli
3 mesi fa
WBS: Date un taglio ai vostri progetti
L'applicazione del metodo WBS (Work Breaking Structure) consente di suddividere un progetto padre in task e subtask figli. Si tratta di una soluzione che semplifica notevolmente l'attività e la comunicazione di project manager e team.
Definizioni backgroundillustration humain 3
Definizioni
3 mesi fa
Project milestone: il project management per il progress dei vostri progetti
Cos'è una project milestone nella gestione dei progetti? Le project milestone sono obiettivi importanti nel percorso verso il completamento di un progetto. Sono fondamentali per il tracking di un progetto, esamnando il progress e il success di quest'ultimo. Leggete il nostro articolo per saperne di più.