Come semplificare il bilancio delle competenze?

Da Roberta Salzano
Il 16/12/19
how-to backgroundCome semplificare il bilancio delle competenze?

La valutazione del bilancio delle competenze è l'occasione per fare un recap delle competenze disponibili in azienda per sfruttarle in modo intelligente. Riguarda tutti i settori di attività, sia l'industria che le società di servizi. Tuttavia, a seconda delle dimensioni e dell'organizzazione della vostra azienda, il modo in cui vengono valutate le competenze professionali dei vostri dipendenti può variare.

L'attuale tendenza delle risorse umane è quella di puntare ad un dialogo continuo tra manager e dipendenti e quindi, a lungo termine, di far coincidere le aspirazioni dei vostri dipendenti con quelle della vostra azienda.

Come si può raggiungere questo obiettivo? Quali strumenti possono aiutarvi a farlo? Scoprite come padroneggiare la gestione delle competenze e come il software dedicato può essere una vera risorsa per il vostro business.

Valutazione delle competenze: definizione

Le competenze sono un insieme di conoscenze, abilità e comportamenti. In un contesto professionale, stiamo parlando di conoscenze, know-how e capacità relazionali.

Lo sviluppo delle competenze avviene durante tutta la vita lavorativa. Le conoscenze e le competenze possono essere acquisite all'inizio del percorso, ma non sono immutabili. L'esperienza professionale contribuisce alle conoscenze e competenze: quest'ultima può essere oggetto di una convalida dell'apprendimento precedente (VAE, convalida dell'apprendimento precedente), talvolta da parte di un organismo di certificazione.

➡️ Nelle aziende, la valutazione delle competenze professionali fa parte della gestione delle competenze. Consiste nell'identificare e convalidare le competenze e le conoscenze richieste per una posizione, ma anche le competenze che un dipendente potrebbe possedere e che vorrebbe applicare.

Le sfide della valutazione delle competenze professionali nelle aziende

La valutazione delle competenze professionali dei vostri dipendenti ha lo scopo di anticipare le loro prospettive di carriera e fare tutto il possibile per soddisfare le loro esigenze: mobilità interna, esigenze formative, riposizionamento in team, ecc. Inoltre, si tratta di conciliare le aspirazioni professionali di un dipendente con le sue competenze e le esigenze dell'azienda.

Punto importante: non si tratta di effettuare una valutazione delle competenze di un dipendente, ma piuttosto di:

  • elencare le competenze possedute da ogni persona,
  • offrire un supporto personalizzato ai dipendenti,
  • utilizzare in modo intelligente le competenze di ogni dipendente dell'azienda,
  • implementare uno strumento di prevenzione per anticipare le partenze o l'insoddisfazione dei dipendenti se ritengono che le loro competenze non vengano utilizzate nel modo giusto.

Come fare delle valutazioni un momento di scambio tra dipendenti e manager?

Il colloquio di valutazione annuale sotto forma di incontro annuale non soddisfa più le aspettative delle aziende e dei dipendenti.

Affinché la valutazione sia completa, l'azienda valuta sia il lavoro svolto che le prestazioni, da un lato, e ciò che i dipendenti possono contribuire all'azienda da un punto di vista umano, dall'altro.
 
Per una valutazione ottimale, tenere a mente questi suggerimenti:

  • non accontentarsi di un appuntamento unico una volta all'anno, ma instaurare una comunicazione sostenibile tra dipendenti e manager durante tutto l'anno,
  • tenersi aggiornati con gli incarichi dei vostri dipendenti e le competenze necessarie per evitare spiacevoli sorprese durante il colloquio,
  • assicuratevi che lo stato d'animo dei vostri dipendenti faccia parte della cultura aziendale,
  • effettuare valutazioni a 360°, valutazioni in tempo reale che non tengono conto di questioni gerarchiche.

Hard Skills vs Soft Skills

Le "hard skills" rappresentano tutte le conoscenze tecniche e le competenze acquisite da un dipendente. D'altra parte, le soft skills sono trasversali e si basano maggiormente sulle "human skills".

Questi concetti sono spesso indicati come segue:

  • conoscenze: conoscenze commerciali o tecniche
  • know-how: competenze acquisite attraverso varie esperienze professionali
  • social skills: un insieme di valori, comportamenti o "intelligenza emotiva"

Come valutarle?

La valutazione delle hard skills è più facile che per le soft skills, in quanto si basa su risultati quantificabili. In altre parole, gli obiettivi sono stati raggiunti?
 
Per le soft skills, è più complesso identificare se un dipendente ha le qualità attese. Per cominciare, è più difficile riconoscerle durante un colloquio, dove un diploma o un'esperienza può attestare una competenza o conoscenza.

Inoltre, le capacità di vita possono essere valutate meglio al termine di un periodo trascorso in azienda: la persona è integrata nel suo team? L'azienda in generale? Aderisce alla cultura dell'azienda? Ha buoni rapporti con i suoi clienti? In sostanza, è difficile, se non impossibile, quantificare il comportamento di un dipendente.

Come gestire la valutazione delle competenze a livello aziendale?

Valutare a 360°

La valutazione a 360° è una valutazione collaborativa dei dipendenti; il manager non è più l'unico a valutare il dipendente. La sua costruzione è la seguente:

  • Inizia con un'autovalutazione del dipendente.
  • Si arricchisce poi di quello di altri dipendenti (all'interno di un dipartimento, di un team di progetto, ecc.)
  • Infine, il manager valuta il dipendente in questione.

Questa forma di valutazione è più oggettiva: il collaboratore viene valutato da diverse fonti e nel contesto.

Definire una griglia di valutazione delle competenze

La valutazione delle competenze non può essere improvvisata per i dipendenti, le risorse umane o i dirigenti. Strumenti comuni per le risorse umane dovrebbero essere offerti in tutta l'azienda per fornire un modello e garantire l'equità delle valutazioni.

In questo senso, una griglia di valutazione delle competenze è uno strumento prezioso. Un modello di griglia serve a:

  • preparare il colloquio annuale per tutte le parti
  • valutare le prestazioni in un determinato periodo di tempo utilizzando criteri definiti a monte
  • valutare anche le aree di miglioramento
  • definire una base di discussione per negoziare un cambiamento di posizione, un aumento, una formazione
  • fissare nuovi obiettivi per il prossimo periodo
  • centralizzare le informazioni in un unico documento

Una griglia di valutazione include le conoscenze, le skills e le social skills necessari per una posizione e aiuta a misurare le prestazioni di un individuo per ciascuno di questi criteri, assegnando un punteggio o una valutazione (da equo ad eccellente, per esempio).

Va notato che questo documento deve essere costruttivo: serve a individuare i risultati, i punti positivi, ma anche le aree di miglioramento. Serve come base per le risorse umane per sviluppare un piano di formazione.

Adottare uno strumento di gestione delle competenze

Quali sono i vantaggi del software per la valutazione delle competenze? Che si tratti di un software dedicato o di una soluzione HRIS, gli effetti positivi sono immediati:

  • follow-up completo di ciascun profilo: competenze acquisite e da acquisire
  • identificazione della capacità evolutiva di un dipendente
  • scambio di informazioni facilitato, in particolare attraverso una valutazione a 360°
  • visualizzazione delle competenze presenti in azienda facilitata da un archivio competenze, cruscotti e report personalizzati
  • proteggere i dati personali

Come scegliere il software di gestione delle competenze?

Per scegliere il software che ti permette di valutare le competenze dei tuoi dipendenti in tutta tranquillità, ecco alcuni criteri da studiare:

  • le dimensioni della vostra azienda, il numero di dipendenti,
  • il numero di utenti del software,
  • le funzionalità di cui avete bisogno: gestione delle competenze, ma anche gestione della formazione, reclutamento, ecc.
  • la facilità d'uso e il tempo necessario per la messa a punto,
  • l'aspetto collaborativo per facilitare la trasmissione delle informazioni e i processi di convalida, ad esempio.

Confronto di software per la valutazione delle competenze

Cezanne HR: software completo di gestione risorse umane

La suite Cezanne HR è uno strumento completo che consente di gestire sotto vari aspetti le Risorse Umane. Può essere una buona idea per aziende medio-piccole che non vogliono dover avere a che fare con troppi software, ecco quindi qualcosa che centralizza tutto ciò che riguarda i vostri dipendenti. Inoltre, non siete tenuti a pagare per la soluzione intera, potete anche semplicemente chiedere dei moduli che più si adattano al vostro caso. 

Andando alla valutazione delle competenze troviamo due moduli che possono essere interessanti. Il primo è un modulo di valutazione nel senso più standard, mentre il secondo è più dedicato alle prospettive di evoluzione di carriera. Tra le funzionalità che possiamo trovare abbiamo:

  • Tracking evoluzione soggetto
  • Identificazione ruoli chiave
  • Valutazione 360

Altamira Performance: soluzione cloud di valutazione

Altamira Performance si presenta come una soluzione di valutazione performance estremamente innovante. Si tratta di uno dei moduli di una suite che da 20 anni si fa rispettare sul mercato HR mondiale. Infatti chi è alla ricerca di differenti soluzioni HR può divertirsi a integrare questo modulo in particolare con quello di recruitment, gestione congedi, formazione ed ecc. Inoltre, questa soluzione è disponibile in 3 lingue venendo incontro ai team internazionali. 

Tra le caratteristiche chiave di cui beneficerete scegliendo questo modulo:

  • Piattaforma interattiva
  • Valutazione performance
  • Valutazione competenze

Allibo Perf un occhio vigile sulle performance

Allibo Perf è un modulo all'interno di un più ampio universo di software Allibo dedicati alle risorse umane. Si tratta di differenti moduli in cloud che vanno dalla selezione e formazione alla valutazione delle performance. Inoltre, per quanto riguarda la rilevazione delle skills già presenti in azienda è presente col modulo Skills iperwin.

Tra le caratteristiche che possiamo trovare nella parte dedicata alle competenze:

  • Creazione e gestione schede di valutazione
  • Database dipendenti
  • Altamente personalizzabile

Modernizzare i processi di valutazione delle competenze

L'evoluzione delle risorse umane va in questa direzione: la valutazione delle competenze professionali si sta evolvendo e dando luogo all'instaurazione di un dialogo regolare tra dirigenti e dipendenti, a valutazioni collaborative, alla comunicazione con i dirigenti prima dei colloqui di valutazione, ecc.

Con il software HR dedicato alla gestione dei talenti o alla gestione delle competenze, potete capitalizzare le capacità dei vostri dipendenti e garantire l'allineamento con le sfide della vostra organizzazione.

E quali metodi e strumenti utilizzate nella vostra organizzazione per valutare le competenze dei vostri dipendenti?

La trasparenza è un valore fondamentale per Appvizer. Come media company, il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori un contenuto utile e di qualità, che al tempo stesso permetta ad Appvizer di vivere di questo contenuto. Ecco perché ti invitiamo a scoprire il nostro business model.   Per saperne di più
Definizioni backgroundCosa sono le Risorse Umane?  Focus sul capitale umano
Definizioni
4 mesi fa
Cosa sono le Risorse Umane? Focus sul capitale umano
Le Risorse Umane sono la base su cui si sviluppa qualsiasi azienda. Una comprensione del concetto di Human Resources è fondamentale per poter vantare un business di successo. Scopriamo insieme cosa sono esattamente le Risorse Umane e come vanno gestite all'interno del panorama aziendale.
Definizioni backgroundProcesso di vendita: best practices per far filare tutto liscio
Definizioni
4 mesi fa
Employee Retention : come trattenere il personale qualificato
Cos'è l'Empployee Renetion e come fare in modo che i talenti non abbandonino l'azienda? Le strategie di Employee Retention da mettere in atto sono numerose e sono centrali per aumentare il grado di fidelizzazione dei dipendenti di valore. In questo articolo: definizione di Employee Retention e consigli pratici su come attuare delle buone Employee Retention Strategies.
Definizioni backgroundPerformance Management > verso un business di successo
Definizioni
4 mesi fa
Performance Management > verso un business di successo
La procedura di valutazione delle performance dei dipendenti può rivelarsi un asso nella manica per il tuo business, se applicata nel modo giusto. Il Performance Management è una pratica che consente di sfruttare al meglio il potenziale delle risorse umane aziendali, aumentando al tempo stesso il loro grado di coinvolgimento nella causa dell'azienda.
Consigli backgroundCome assicurare la perfetta formazione aziendale
Consigli
anno scorso
Come assicurare la perfetta formazione aziendale
Avere i migliori dipendenti non è solo una questione di ricerche. Bisogna far si che l'azienda diventi un terreno fertile in cui crescere attraverso la formazione aziendale.
Consigli backgroundLa gestione dei conflitti: come creare un clima privo di tensioni?
Consigli
3 mesi fa
La gestione dei conflitti: come creare un clima privo di tensioni?
La gestione dei conflitti: come eliminare il clima di tensione nell'ambiente lavorativo? Se i conflitti sono all'ordine del giorno nel vostro ufficio, le strategie per la gestione dei conflitti potrebbero rivelarsi utili per la vostra azienda. Scoprite come nel nostro articolo.
Definizioni backgroundIl libro unico del lavoro (LUL): esempio di redazione
Definizioni
3 mesi fa
Il libro unico del lavoro (LUL): esempio di redazione
Il libro unico del lavoro (lul) è un documento importante per il pagamento dei salari dei lavoratori e la sua redazione deve rispettare alcune linee guida obbligatorie. In questo articolo, troverete un esempio su come redigere questo importanto documento.
Definizioni backgroundCome monitorare la presenza dei dipendenti? Il foglio presenze su Excel
Definizioni
3 mesi fa
Come monitorare la presenza dei dipendenti? Il foglio presenze su Excel
Il foglio presenze dipendenti è un documento che il dipartimento delle risorse umane utilizza per monitare la presenza dei lavoratori di un'azienda e si rivela essenziale per l'elaborazione delle buste paghe. In questo articolo, troverete anche un modello excel da scaricare.
Consigli backgroundDocumento di valutazione dei rischi ambientali: come si fa?
Consigli
4 mesi fa
Documento di valutazione dei rischi ambientali: come si fa?
Garantire la salvaguardia della salute dei lavoratori è una componente fondamentale della gestione aziendale. Per legge, è necessario redigere il Documento di Valutazione dei Rischi Ambientali al fine di individuare i possibili fattori di rischio in un'azienda e di implementare misure preventive per farvi fronte.
Definizioni backgroundFondi interprofessionali: cosa sono e come aderire?
Definizioni
4 mesi fa
Fondi interprofessionali: cosa sono e come aderire?
I fondi interprofessionali per la formazione aziendale sono enti di natura associativa finalizzati alla promozione di attività di formazione per i lavoratori di un'azienda. Scoprite in questo articolo i benefici e i vantaggi che possono apportare alla produttività di un'azienda e alla crescita professionale dei suoi lavoratori.
Consigli backgroundMotivare i dipendenti: verso una maggiore produttività
Consigli
4 mesi fa
Motivare i dipendenti: verso una maggiore produttività
Accrescere la motivazione dei dipendenti è la chiave per incrementare la produttività aziendale. Ma com'è possibile implementare una strategia motivazionale efficace finalizzata ad aumentare la dedizione e il coinvolgimento dei dipendenti? 5 step importanti in questo articolo.
Consigli backgroundPiano di formazione aziendale: perché e come svilupparlo
Consigli
4 mesi fa
Piano di formazione aziendale: perché e come svilupparlo
I dipendenti sono il fulcro del successo di un business. Come svilppare le loro capacità in modo rapido ed efficace? Organizzare dei piani di formazione aziendale può essere una buona soluzione per implementare le abilità dei tuoi talenti. Ma cosa sono i piani di formazione aziendale e come svilupparli adeguatamente?
Definizioni backgroundConflitto organizzativo-relazionale: come affrontarlo in modo costruttivo
Definizioni
4 mesi fa
Conflitto organizzativo-relazionale: come affrontarlo in modo costruttivo
Cos'è un conflitto organizzativo-relazionale e com'è possibile limitarne gli effetti negativi in ambito aziendale? Vediamo insieme le pratiche vincenti e i consigli utili da attuare per ridurre il manifestarsi di conflitti sul lavoro o per fare in modo che questi vengano processati in modo costruttivo.