Video marketing: conquistare il web con le immagini

video aziendali marketing videomarketing

Nel corso degli anni, la comunicazione è diventata uno degli strumenti di marketing più potenti, pensate all'effetto che ha uno spot pubblicitario, da decenni è uno strumento che entra nelle case e si è evoluto con l'evolversi delle piattaforme.

Infatti, le cifre sul video marketing su Internet mostrano costantemente quanto questo strumento debba essere integrato in un'attraente strategia di comunicazione digitale. Come mezzo di comunicazione attraente, accessibile e virale, il video è un solido strumento di conversione.

Volete capire i pro e i contro della videocomunicazione? Avete in programma di iniziare ma non sapete da dove cominciare?

L'equipe appvizer è qui per questo.

Tre, due,  uno..... azione!

Selezione software

Kizeo Forms

Kizeo Forms
Utilizza un'unica soluzione e approfitta di molti vantaggi!
Free Trial
Vai alla scheda

noCRM.io

noCRM.io
Soluzione efficace di gestione dei lead per i commerciali
Provalo Gratis
Vai alla scheda

Wrike

Wrike
Un affidabile software di project management
Inizia gratis
Vai alla scheda

Perché scegliere il video marketing?

videomarketing

©Creativi Digitali

È il contenuto più attraente

Se un'immagine vale più di mille parole, un video ben realizzato ha maggiori probabilità di coinvolgere gli utenti di Internet.

Questo successo si basa, in primo luogo, sul risparmio di tempo: l'utente Internet preferisce la visualizzazione rapida di un video alla più lunga lettura di un articolo.

D'altra parte, la produzione audiovisiva incoraggia la creatività e lo storytelling: divertimento, contenuti educativi, contenuti promozionali..... trasmettere emozioni, migliorare la vostra brand identity, e generare più impegno.

Aumenta la vostra notorietà sui social network

Il video è il formato di contenuto più condiviso sui social network. In effetti, il tasso medio di coinvolgimento di un video su Facebook è del 6%, rispetto al 4,8% per un post con una foto, e al 3,3% per un post con un link2. (Fonte: wearesocial.com)

Comunicare attraverso il video sui social media è quindi promuovere la viralità dei suoi contenuti, e quindi la sua notorietà tra il pubblico e la sua visibilità sul web.

Genera più conversioni

Per una volta le cifre parlano da sole: le campagne mail contenenti video registrano 2-4 volte in più di CTR e una fidelizzazione che cresce del 35% (Fonte: Social media easy)

Rendendo il messaggio più leggibile e attraente, l'uso del video come mezzo di comunicazione ha quindi un impatto molto positivo sul consumatore e sulle sue intenzioni di acquisto. Inoltre, questo formato aumenta la vostra credibilità nei confronti di potenziali clienti, clienti e utenti: un customer success story o una dimostrazione video sono formati che convincono più facilmente l'utente.

Migliora il referenziamento naturale del vostro sito

Google promuove i risultati della sua piattaforma video di YouTube. Di conseguenza, una pagina web con un video ha molte più probabilità di finire sulla prima pagina dei risultati.

Inoltre, grazie ai contenuti più attraenti, gli utenti di Internet trascorrono più tempo sulle pagine contenenti video. Questo aumenta la loro popolarità agli occhi di Google.

💡 Per ottimizzare il naturale referenziamento dei tuoi video su YouTube vi consigliamo di :

  • specificare il nome del file video
  • scegliere un titolo che includa la vostra parola chiave
  • curate la descrizione
  • inserite la categoria
  • mettete dei tag
  • inserite trascrizioni e sottotitoli,
  • mettete in atto CTA per incoraggiare l'interazione,
  • formate una playlist con diversi video.

È mobile-friendly

Lo smartphone è lo schermo più popolare, molto più apprezzato del computer. 

Sui telefoni cellulari, il video è diventato il formato più apprezzato nel tempo, perché è quello con cui è più facile interagire. Infatti, l'utente Internet deve solo girare il suo smartphone per godere di una visione a schermo intero. L'assimilazione delle informazioni è più piacevole rispetto alla lettura su un telefono cellulare.

Incoraggia l'innovazione nella comunicazione

Realtà aumentata, intelligenza artificiale, video a 360°..... Grazie ai progressi tecnici degli ultimi anni, il video è diventato il terreno di gioco su cui esprimere la creatività e produrre contenuti innovativi, che gli utenti di Internet potranno condividere.

Esempio di un annuncio video di Renault, vi basta cliccare e trascinare sull'immagine video per avere una visuale a 360° dell'abitacolo:

Come sviluppare una strategia di video marketing?

I vantaggi sopra identificati vi hanno convinto dell'importanza della videocomunicazione digitale, ma non sapete da dove cominciare?

Per guidarvi, specifichiamo qui le fasi chiave di una buona strategia di video marketing:

Definire i vostri obiettivi

Il video può essere utilizzato per diversi scopi, a seconda della struttura e della strategia di sviluppo della vostra azienda:

  • comunicare una nuova immagine
  • aumentare la consapevolezza del vostro marchio
  • fornire una risposta nel contesto della comunicazione in caso di crisi
  • generare più visitatori al tuo sito web
  • diffondere l'uso di software, servizi, ecc.

In ogni caso, cercate di puntare con precisione e rimanere efficaci. Non c'e' bisogno di guardare ai milioni di visualizzazioni. Concentrarsi sull'essenziale: inviare il messaggio giusto alle persone giuste.

Ma come si identificano le persone giuste?

Definire il vostro pubblico

La segmentazione rimane comune in tutte le attività di marketing. È la condizione sine qua non per intraprendere azioni pertinenti e ottenere risultati concreti. E, naturalmente, il video non fa eccezione.

Vi consigliamo quindi di definire in anticipo i vostri profili target e le vostre persone. Interessarsi anche al customer journey al fine di individuare il momento più appropriato per ricevere il vostro messaggio video.

Facendo questo esercizio, è possibile identificare i canali di distribuzione e le piattaforme sociali che sono popolari tra il pubblico.

Scegliete i canali di distribuzione appropriati

Comprendere il Customer Journey delle vostre personas permette quindi di individuare i migliori canali di distribuzione tra le molteplici possibilità offerte da Internet:

  • YouTube rimane ovviamente La piattaforma per l'hosting e la diffusione di video . All da Google, servirà anche alle vostre ambizioni in termini di referenziamento naturale.
  • Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram..... e tutti i social network in generale hanno la forza di diffondere il tuo canale principale, di produrre viralità e di ampliare il campo di distribuzione dei tuoi contenuti a velocità di luce.
  • Infine, ricordiamo gli eccellenti tassi di apertura e di clic generati dalla presenza di un video nelle vostre campagne e-mail.

Piattaforme diffusione video marketing

Determinare il formato giusto per il messaggio giusto

Anche in questo caso non esistono regole specifiche. Tutto dipende da ciò che avete da dire e dai mezzi di attuazione a vostra disposizione.

Tuttavia,esistono molti formati video. Ecco alcuni esempi:

  • il tutorial: accompagna gli utenti e li seduce con la sua vocazione pedagogica
  • live: crea impegno incoraggiando gli utenti di Internet a reagire direttamente
  • il teaser: mantiene la vostra comunità all'erta su nuovi prodotti o eventi
  • animazione motion design: divulga le informazioni in modo ludico e grafico, ecc.

Osservare anche queste poche raccomandazioni:

  • Concentrarsi sempre sulla qualità. L'inquadratura e la registrazione del suono devono essere impeccabili. E a volte è meglio sacrificare alcune delle vostre ambizioni se non avete i mezzi per realizzarle.
  • Scegliere i formati brevi. Gli utenti di Internet hanno sempre più fretta. Preferiscono quindi video concisi con un messaggio forte e conciso.
  • Pensate al mobile friendly. Con il crescente utilizzo degli smartphone, ponetevi una serie di domande. Dovreste privilegiare la verticalità, che è più adatta ai telefoni cellulari? Il vostro messaggio è comprensibile senza suono? Quest'ultima domanda è particolarmente importante: gli utenti sono incoraggiati a guardare i loro video in situazioni (trasporti pubblici, sale d'attesa, ecc.) dove il suono può essere una barriera.
  • Curate il tono. Per migliorare l'esperienza del cliente, i vostri video saranno ancora più potenti se trasmetti emozioni, ad esempio con l'umorismo.

Definire un programma di produzione e distribuzione

Come per qualsiasi strategia editoriale, è essenziale sapere quale sia la vostra direzione.

Per fare questo, vi raccomandiamo di costruire una tabella in cui siano inclusi i seguenti elementi:

  • il tuo obiettivo
  • la fase del viaggio del cliente in cui il video sarà utilizzato
  • il formato e il canale della trasmissione
  • il contenuto
  • le date delle riprese
  • le date di pubblicazione

Valutare i risultati

Infine, valutate sempre i vostri risultati per identificare le aree di miglioramento nelle vostre campagne future. Determinare i KPI (Key Performance Indicators) da osservare per ogni video. Questi devono essere definiti in base ai vostri obiettivi, ma cito comunque alcuni esempi:

  • il numero di visualizzazioni,
  • il numero di azioni,
  • il numero di "mi piace" o di menzioni "mi piace",
  • il tasso di apertura delle tue email con video e il numero di click,
  • il numero di clic su una chiamata all'azione alla fine del video,
  • il numero di contatti generati dai tuoi video, ecc.

Con tutti questi consigli, ti senti pronto a lanciare la tua prima campagna video?

Poi arriva una domanda: agenzia di comunicazione o no?

Agenzie di comunicazione

Date le dimensioni del progetto coinvolto nella realizzazione di video di marketing, vi chiedete se è possibile ricorrere a un'agenzia specializzata?

In realtà, tutto dipende dalle competenze che avete al vostro interno:

  • Non avete esperti marketing: utilizzate un'agenzia di comunicazione per beneficiare di un supporto personalizzato sulla strategia di marketing da adottare e sulla produzione di contenuti.
  • Avete un team marketing integrato nella vostra organizzazione e un budget consistente: potete permettervi i servizi di un'agenzia di videocomunicazione o di un'agenzia di produzione audiovisiva. Questo tipo di agenzia segue il vostro brief e gestisce la produzione video dalla A alla Z.
  • Il vostro team marketing vuole controllare l'intera catena di produzione video e i suoi costi di produzione: potete formare una persona che si occuperà delle riprese, con un minimo di attrezzature. Alcuni software stanno inoltre diventando essenziali per risparmiare tempo, essere più produttivi e realizzare economie di scala.

Avete scelto l'ultima opzione? Ora descriviamo in dettaglio l'hardware e il software che vi aiuteranno a iniziare.

Hardware e software per creare i vostri video

La videocomunicazione su Internet richiede di scegliere soluzioni in linea con i propri mezzi finanziari. Qui vi presentiamo l'hardware e i software essenziali per rendere il vostro video marketing un successo, indipendentemente dal vostro budget.

Quali attrezzature devo usare per creare video?

Per iniziare, non c'è bisogno di attrezzarsi come una grande produzione hollywoodiana. Tuttavia, ecco l'attrezzatura minima che vi consigliamo di acquistare:

  • uno smartphone di ultima generazione o una fotocamera HD
  • una scheda di memoria con un ampio spazio di archiviazione
  • un treppiede, con un adattatore per smartphone se ne usate uno, per stabilizzare l'immagine in modo naturale
  • uno stabilizzatore, o gimbal, per compensare il movimento in caso di scatti dinamici
  • un microfono a bavero, un microfono omnidirezionale o un microfono a braccio
  • illuminazione artificiale su un supporto per riprese in interni, costituito da light box per un'illuminazione intensa o da ombrelli per una luce più morbida
  • uno sfondo nero, o verde se si desidera sovrapporre i video

E, naturalmente, aggiungete anche i vari pacchetti software che utilizzerete durante le fasi di editing e post-produzione.

Quale software devo usare per creare video?

Prima di tutto, è possibile utilizzarr alcuni software di editing offerti con Windows o è disponibili gratuitamente su Mac OS tramite Apple Store, come iMovie.

Le persone più esperte e con progetti ambiziosi si rivolgeranno ai prodotti Adobe: Adobe Première per il montaggio video e Adobe After Effects per gli effetti speciali.

D'altra parte, se siete un principianti, ecco dei programmi che dovrebbero interessarvi.

Animoto

Animoto vi permette di creare i vostri video anche senza competenze tecniche. Si filma con lo smartphone e si caricano le sequenze video (sequenze filmate) nel software per utilizzarle. È anche possibile creare un video dalla A alla Z, grazie ai numerosi modelli di video e animazioni da personalizzare. Ecco a voi un esempio:

Tra le sue caratteristiche:

  • Stock contenente immagini, video musica
  • Voce fuori campo
  • Condivisione diretta video
 

Lumen5

Lumen5 vuole rendere la creazione di video veloce e accessibile a tutti. La sua promessa? Permette di creare un video in 5 minuti o meno. Tutto questo senza la necessità di conoscenze di editing o di produzione.

Volete una prova?

Tra le sue funzionalità principali:

  • Mette in evidenza le parole chiave
  • Logo del vostro brand
  • Differenti formati

Createvi un'immagine dinamica attraverso il video marketing!

Come avrete capito, il video è lo strumento essenziale per integrarsi nel vostro piano di marketing. La sua diversità di formati, così come la sua capacità di catturare l'attenzione ed evocare emozioni, ne fanno il mezzo di comunicazione preferito di gran parte del pubblico.

Sta a voi immaginare la messa in scena che entusiasmerà il vostro pubblico e genererà vendite.

E buone notizie, non avrete bisogno di essere i nuovi Spielberg o spendere una marea di soldi per raggiungere un livello di qualità che è sufficientemente accattivante per gli utenti di Internet. Gli editori di software hanno, infatti, compreso appieno l'importanza di sviluppare strumenti accessibili al maggior numero possibile di persone, anche senza competenze tecniche.

La vostra creatività non ha più limiti.

 

Selezione software

Beekast

Beekast
Effective and dynamic meetings
Visita il sito
Vai alla scheda

Webmecanik

Webmecanik
Soluzioni di marketing in Cloud per un marketing relazionale
Visit Website
Vai alla scheda

Yousign

Yousign
La migliore soluzione per la firma elettronica dei documenti
Prenota una demo
Vai alla scheda
Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento