Delivery Manager: tutto quello che c’è da sapere

di Giorgia Frezza, il 03/02/21
Delivery Manager: tutto quello che c’è da sapere

No, un delivery manager non è l’ennesimo lavoro inventato da uno scienziato pazzo. Potrebbe suonare nuovo alle vostre orecchie, ma questo lavoro è al centro del team di gestione dei progetti al giorno d'oggi.

Non si sente spesso, infatti, parlare del ruolo di Delivery Manager. Certamente non fa parte dell’effettivo stabile della metodologia Agile, dove domina, invece, la terminologia Scrum.

Tuttavia, il Government Digital Service (GDS) nel Regno Unito ha istituzionalizzato questo ruolo, così come un numero sempre più crescente di aziende negli Stati Uniti.

Oggi andremo quindi alla scoperta del ruolo e delle missioni affidati a un delivery manager.

Chi è il delivery manager?

Un delivery manager è responsabile delle prestazioni del team.

In questo ruolo, bisogna saper bene:

  • costituire e mantenere uniti i team, assicurandosi che siano motivati, collaborino e lavorino bene
  • identificare gli ostacoli e aiutare il team a superarli
  • focalizzare il team sugli obiettivi più importanti per la consegna di prodotti e servizi
  • incoraggiare e facilitare il miglioramento continuo del team di consegna
  • allenare e fare da mentore sia ai membri del team che agli altri per applicare gli strumenti e le tecniche della metodologia agile più appropriati

Il delivery manager può trovarsi di fronte a team o prodotti di un’ampiezza o diversità che varia in base al contesto aziendale e dovrà quindi essere pronto ad adattarsi a differenti scenari.

Competenze necessarie per questo ruolo

Agile e Lean practices

  • saper identificare e confrontare i migliori processi o metodi di consegna da utilizzare
  • riconoscere quando qualcosa non funziona e incoraggiare una mentalità di sperimentazione
  • sapersi adattare alle situazioni e riflettere
  • essere resiliente e avere la capacità di vedere al di fuori del processo
  • misurare e valutare i risultati
  • aiutare i team a gestire e visualizzare i risultati

Gestione commerciale

  • agire come punto di contatto per i fornitori a contratto
  • capire e i processi interni appropriati all'interno di un dipartimento governativo
  • sapere come e quando le terze parti dovrebbero essere coinvolte nei progetti digitali, di dati e tecnologia

Capacità comunicative

  • ascoltare le esigenze degli stakeholder tecnici e commerciali e interpretarle.
  • gestire le aspettative degli stakeholder ed essere flessibile
  • fare prova di una comunicazione proattiva e reattiva.
  • facilitare discussioni difficili all'interno del team o con diversi stakeholder senior.

Gestione finanziaria

  • saper come bilanciare i costi rispetto al valore.
  • considerare l'impatto dei bisogni degli utenti
  • riferire sui risultati finanziari
  • monitorare i costi e il budget
  • gestire al meglio i momenti di crisi

Conoscenza di tutte le fasi del product life cycle

  • riconoscere quando passare da una fase all'altra del ciclo di vita di un prodotto.
  • assicurare che il team stia lavorando verso gli standard di servizio appropriati per la fase pertinente.
  • gestire la consegna di prodotti e servizi in diverse fasi.

Mantenere il ritmo di lavoro del team

  • facilitare il flusso di consegna di un team, gestendo il ritmo e la velocità.
  • affrontare attivamente i rischi interni ed esterni, i problemi e le dipendenze, anche quando la proprietà esiste al di fuori del team.

Assicurare il funzionamento di un processo

  • identificare e sfidare i processi organizzativi di crescente complessità e quelli che sono inutilmente complicati.
  • aggiungere valore e potete allenare l'organizzazione a ispezionare e adattare i processi.
  • Saper come guidare i team attraverso l'implementazione di un nuovo processo.

Pianificare

  • capire l'ambiente e potete dare la priorità ai compiti più importanti o di maggior valore.
  • usare i dati per informare la pianificazione.
  • gestire dipendenze interne ed esterne complesse.
  • fornire fiducia nella consegna.
  • rimuovere i blocchi o gli impedimenti che influenzano i piani e puoi sviluppare un piano per le situazioni difficili.
  • assicurare che i team pianifichino in modo appropriato per le loro capacità.

Coordinare le dinamiche di squadra

  • sapere come riunire le persone per formare una squadra motivata.
  • aiutare a creare il giusto ambiente di lavoro per una squadra e potete metterla in grado di raggiungere gli obiettivi.
  • riconoscere e affrontare i problemi e puoi facilitare la migliore composizione del team a seconda della situazione.

Soft skills richieste per il ruolo

Comunicare con il cliente

Il delivery manager deve saper condurre incontri mensili di relazione con il cliente per assicurare che la consegna dei servizi sia al giusto costo e qualità.

Risolvere i problemi segnalati dal cliente per rafforzare e mantenere una relazione di fiducia.

Incoraggiare i feedback da parte del team

È importante capire cosa sta succedendo all’interno di un team. Questa è una parte importante del lavoro di un delivery manager. Quindi deve saper incoraggiare il team a condividere dei feedback sui membri dell’equipe e a stimolare un flusso di informazioni costante sulle performance di ciascun componente del gruppo di lavoro.

Gestione del cambiamento

I delivery manager devono essere in grado di guidare i loro team attraverso il cambiamento, non solo gestendo i turni operativi, ma affrontando le paure o le preoccupazioni dei dipendenti. Devono anche sapere come comunicare bene durante i periodi di cambiamento per tenere alto il morale e mantenere la fiducia.

Flessibilità

Un manager che aderisce rigidamente ai piani causerà attrito all'interno del team. Ma uno che è agile e flessibile, che può facilmente lasciarsi i piani alle spalle e passare a nuove opzioni, il tutto facendo in modo che il team sia d'accordo, sarà una risorsa preziosa per l'organizzazione.

Produttività e gestione del tempo

I manager non hanno a che fare solo con le scadenze dei progetti, ma con le preoccupazioni degli stakeholder, i requisiti di bilancio e la pressione della senior leadership. Un'altra soft skill da possedere è la gestione del tempo, che aiuterà a mantenere i team in pista e ad essere più efficienti.

Salario

Per un Delivery Manager, lo stipendio annuale più comune negli Stati Uniti, dove questa figura diventa sempre più importante, è tra 130 e 150 mila dollari.

Tuttavia, come per molti lavori, lo stipendio varia a seconda della città o del paese, dell'esperienza, del tipo di azienda e dell'importanza del progetto.

Come diventare Delivery Manager?

Diversi anni di esperienza nel settore industriale sono solitamente richiesti per diventare un Delivery Manager, così come una qualifica terziaria in un campo rilevante. Gli sviluppatori senior con una vasta esperienza di lavoro con metodologie Agile in team IT possono anche considerare una transizione verso un ruolo di Delivery Manager.

Inoltre le risorse umane valutano positivamente:

  • aver ottenuto una laurea in un campo rilevante come Software Development o Business Administration.
  • aver completato un'ulteriore certificazione in IT Project Management con un focus sulla metodologia Agile.

Speriamo di avervi fatto scoprire un nuovo ruolo interessante e stimolante.

E voi, cosa ne pensate di questo figura professionale? Avete domande più dettagliate sul ruolo di delivery manager? Scrivetele nei commenti.