Vision board: 6 consigli per costruirne una efficace

costruire una vision board

La creazione di una vision board consiste nel rappresentare un obiettivo da raggiungere attraverso immagini e citazioni ispiratrici. Secondo il metodo di sviluppo personale “Miracle Morning”, un efficace vision board vi aiuterà a pensare in modo positivo, a cambiare la vostra vita personale e professionale.Trasformare i vostri sogni in immagine vi darà tutta la motivazione e la fiducia di cui avete bisogno per agire in tempo e realizzare il vostro progetto.

Selezione software

Yousign

Yousign
La migliore soluzione per la firma elettronica dei documenti
Prenota una demo
Vai alla scheda

Dokmee

Dokmee
Soluzione di gestione dei contenuti elettronici (ECM)
Visit Website
Vai alla scheda

Kizeo Forms

Kizeo Forms
Utilizza un'unica soluzione e approfitta di molti vantaggi!
Visit Website
Vai alla scheda

Vision board: uno strumento motivazionale

Creare una vision board è il primo passo per costruire una nuova vita, o quasi. Più precisamente, è il primo passo verso la scelta di cambiare.

Cos'è una vision board?

Una vision board è uno strumento di sviluppo personale che aiuta a trasformare i pensieri negativi in pensieri positivi attraverso la visualizzazione positiva quotidiana.

Questo pannello può essere realizzato in sughero, legno o essere virtuale, su internet o nel vostro smartphone.

Una vision board è una lavagna creativa che tutti possono comporre con :

  • foto scattate nelle riviste
  • immagini o foto personali
  • collage di immagini grafiche prese da internet
  • citazione da un libro, numeri
  • estratti o titoli di articoli di stampa
  • citazioni, proverbi, massime
  • frasi famose
  • foto di personaggi famosi

6 passi per creare una vision board efficace

Si tratta di creare un ambiente positivo, di stabilire un'abitudine e di rimanere sulla buona strada per raggiungere il proprio obiettivo.

Fase 1: Scegliete il vostro obiettivo

Ne può rimanere solo uno, come direbbe Christophe Lambert nel film Highlander.

È possibile avere un solo obiettivo per ogni visual board.

Altrimenti vi perderete. Bisogna concentrarsi su ciò che si vuole veramente.

Pensate e ponetevi queste domande per definire l'obiettivo da raggiungere:

  • cosa è più importante per voi?
  • quali sono i vostri valori?
  • cosa deve cambiare?
  • perché fate questa scelta?
  • quali sono le difficoltà nel realizzarlo?
  • quali sono le vostre risorse per avere successo?
  • chi può aiutarvi?
  • che aspetto dovete avere quando raggiungerete il vostro obiettivo?

Scrivete su carta tutti i vostri buoni propositi per aiutarvi a vederci chiaro.

Fase 2: Trovate il vostro tema personale

Il tema che scegliete per illustrare il vostro visual board dovrebbe ispirarvi ad agire.

Potete anche mescolare i generi, se questo vi rappresenta.

Ecco alcuni esempi di temi visivi che potete associare al vostro obiettivo:

  • sport: calcio, tennis, nuoto, scacchi, ecc.
  • amore: coppia, cena a lume di candela, passeggiate nella natura, ecc.
  • salute/benessere: massaggi, trattamenti, aria fresca, ecc.
  • cosy / interno: sotto il piumone, caminetto, sedia a sdraio in giardino, ecc.
  • amici: aperitivo a casa, cena, concerto, uscite, ecc.
  • famiglia: nascita, matrimonio, anniversario, ecc.
  • lavoro: stretta di mano, squadra, vertice, ecc.

Ad esempio, è possibile definire un tema intorno al lavoro illustrandolo con immagini sportive.

Fase 3: Utilizzare un comodo supporto per averla davanti agli occhi

L'idea è anche quella di divertirsi. Scegliete la soluzione che vi sembra la più semplice.

Pensate anche a come preferite vedere la vostra visual board.

Ad alcune persone piace vedere la loro visual board a qualsiasi ora del giorno e vederla sul loro smartphone o tablet digitale.

Altri, invece, preferiscono un grande pannello da esporre nel loro soggiorno.

Ecco alcuni esempi di supporti per creare la vostra visual board:

  • una tavola di sughero,
  • un grande foglio di carta,
  • un poster piegato nella borsa,
  • una carta da parati sul suo computer,
  • un forum online sul social network Pinterest,
  • un file digitale,
  • e così via

©D.Ciciora/ Pinterest

Fase 4: Annotare gli ostacoli da superare

Affinché il vostro piano proceda senza intoppi, dovete essere pronti a superare gli ostacoli che vi si frappongono.

Ognuno impone dei limiti a se stesso senza una vera buona ragione o è ostacolato da certe barriere psicologiche.

Dovrete imparare ad affrontarli. Si chiama "uscire dalla propria Comfort Zone".

Il modo migliore per raggiungere il vostro obiettivo è quello di suddividere il vostro progetto in fasi e di menzionare le eventuali difficoltà da superare, nonché i mezzi da utilizzare per raggiungerlo.

Visualizzando ogni passo e ogni ostacolo, si abbassa la barra fin dall'inizio.

Inoltre, si mette meno pressione su se stessi, quanto basta per affrontare ogni difficoltà.

Roma non è stata costruita in un giorno, quindi attraverserete i vostri ostacoli uno ad uno, passo dopo passo.

Fase 5: Trovare le immagini e citazioni

Quali contenuti dovreste usare per costruire la vostra visual board? La scelta è vostra!

Tutto ciò che vi ispira ad avere successo vi aiuterà ad evolvervi quotidianamente.

Ecco alcuni esempi di contenuti stimolanti per costruire la vostra visual board:

  • una foto della tua band preferita,
  • citazioni ispiratrici,
  • simboli positivi,
  • immagini da riviste,
  • un'immagine del tuo cibo preferito,
  • una frase che si scrive a mano,
  • il titolo di un articolo di giornale,
  • immagini inspiranti su internet,
  • qualcosa di divertente da Facebook o da un blog,
  • e così via

Fase 6: Preparatevi a modificare e perfezionare il risultato

La vostra visual board è fatta, congratulazioni! Ora bisogna guardarla ogni giorno per essere motivati, è essenziale.

La vostra visual board è una fonte di motivazione ogni giorno, come una piccola voce amichevole che ti sussurra all'orecchio.

Questa voce vi ripete ogni giorno che siete in grado di superare i vostri limiti, superare gli ostacoli e vi dà fiducia.

Qualche consiglio su come utilizzarla al meglio:

  • esponetela in posto ben visibile in cui la potete avere davanti ogni volta che passate,
  • guardatala ogni giorno per qualche minuto,
  • tenete una foto sul vostro smartphone per la vedere spesso,
  • rimuovere le immagini degli ostacoli che vengono superati,
  • aggiungere immagini al suo posto,
  • arricchire la vostra immagine con elementi ancora più positivi.

Esempi per ispirarvi

Per determinare come sarà la vostra magica visual board, non c'è niente come trarre ispirazione!

Ecco alcuni esempi per aiutarvi a trovare l’ispirazione per qualcosa di unico.

Esempio di visual board con immagini ispiratrici

création de vision board avec des photos

 © diys

Visual board con citazioni

© Il Lato Positivo/Pinterest

Visual Board per il lavoro

 

tableau de visualisation avec objectifs

© coolasouhait

Visual board per rilassarsi

© Il Lato Positivo/Pinterest

Photoshop o Canva per i più creativi

Rispetto al famoso software Photoshop, è un software professionale per la modifica foto che può essere anche applicato ai visual board.

Per avere un’alternativa gratuita vi proponiamo Canva, è infatti un software per la creazione digitale e la rielaborazione di immagini che si distingue chiaramente per la sua facilità d'uso.

È un vero e proprio assistente artistico che permette di fondere strati, scambiare colori, con migliaia di composizioni da personalizzare. Si può, inoltre, partire da un modello.

Selezione software

monday.com

monday.com
La piattaforma più intuitiva per gestire progetti e squadre
Visita il sito
Vai alla scheda

Wrike

Wrike
Un affidabile software di project management
Inizia gratis
Vai alla scheda

Finom

Finom
La soluzione di fatturazione elettronica
Provalo per €0
Vai alla scheda
Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento